Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 18 Ottobre 2018 - Aggiornato alle 23:34
VITTORIA - 11/12/2017
Attualità - A seguito della delibera della Giunta comunale dello scorso luglio

A Vittoria cambiano i gestori degli impianti sportivi

La formula della gestione sarà quella dei 4 anni con possibilità di rinnovo Foto Corrierediragusa.it

Messa in regola per gli impianti sportivi comunali. A qualche giorno di distanza dall’assegnazione al finanziamento regionale di 600 mila euro per la riqualifica delle strutture sportive già esistenti (con la concreta possibilità di mettere in piedi una Cittadella Sportiva) la città comincia a mettere ordine pure nella distribuzione dei vari campi. Dopo la delibera della Giunta avvenuta lo scorso 14 luglio (con cui veniva approvato il bando di assegnazione delle strutture) si giunge finalmente alle prime conclusioni. Sulla base delle partecipazioni o meno ai bandi da parte delle società, la commissione giudicatrice ha tirato fuori le dovute somme.

Nello specifico cambiano gli inquilini presso i campi di tennis in terra battuta della Villa Comunale, con lo scoglittese Giuseppe Vespertino (Feder Tennis Scoglitti) subentrato all’ex gestore Salvo Pluchino, della Virtus Tennis (società che non ha partecipato volutamente al bando). Novità pure in «Viale Europa Berlinguer» con il campo di calcio assegnato alla società «Asd New Junior di Vittoria» (in precedenza casa dello Junior Vittoria, oggi ad Acate); infine la pista di go kart Emaia va all’ Asd Ciclo Sport di Vittoria. Per tutti quanti, la formula della gestione sarà quella dei 4 anni con possibilità di rinnovo. Un rinnovo legato ovviamente alla produzione di «migliorie» alla struttura in gestione con conseguente rispetto in toto del progetto presentato al momento del bando. In fase di pre-assegnazione rimane invece lo stadio «G.Cosimo», custodito provvisoriamente (al fine di dare il via alle attività agonistiche) da Paolo Fuggetta della Bulls Vittoria Rugby.