Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 21 Luglio 2017 - Aggiornato alle 0:42 - Lettori online 592
SCICLI - 15/03/2017
Attualità - Decisione assunta nel corso di un vertice tenutosi alla Protezione Civile a Palermo

Scicli, Ato rimuoverà canne e rifiuti da spiagge

Si provvederà innanzitutto alla separazione di quanto si trova attualmente sull’arenile Foto Corrierediragusa.it

L’Ato Ragusa si occuperà della rimozione delle canne dal litorale sciclitano. Il commissario dell’Ato, Nicola Russo, ha assunto l’impegno a conclusione di un vertice tenutosi presso la sede della Protezione civile regionale a Palermo cui hanno partecipato il sindaco Enzo Giannone, funzionari comunali, il capo della Protezione civile, Calogero Foti, i rappresentanti di Asp, Arpa e il sovrintendente Calogero Rizzuto. Presenti anche i parlamentari Nello Dipasquale e Orazio Ragusa.

L’Ato seguirà le indicazioni fornite dall’Arpa Sicilia per il trattamento dei rifiuti, provvederà alla separazione di quanto si trova attualmente sul litorale, in particolare tra Donnalucata e Cava D’Aliga e procederà successivamente alla rimozione. Il comune dal suo canto fornirà il personale per portare a compimento l’operazione che dovrà essere conclusa in tempi brevi vista l’imminenza della bella stagione.