Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 24 Gennaio 2017 - Aggiornato alle 21:52 - Lettori online 465
SCICLI - 05/01/2017
Attualità - L’amministrazione ha abbassato la tariffa oraria da 27 a 9 euro l’ora

Scicli, utilizzare gli impianti sportivi costerà di meno

un costo sostenibile ed accessibile per le società locali che lamentavano difficoltà crescenti Foto Corrierediragusa.it

Cala il costo per l’utilizzo degli impianti sportivi della città. L’amministrazione ha infatti portato a 9 euro l’ora il costo per le società che utilizzano gli impianti. Si tratta di quasi il 60 per cento di ribasso rispetto ai 27 euro che erano stati fissati dalla triade commissariale per coprire il costo del servizio. L’amministrazione comunale coprirà comunque il 36 per cento del costo così come determinato dalla legge ma ha operato sull’abbassamento dei costi di gestione per potere ridurre il costo complessivo. Il sindaco Enzo Giannone insieme all’esperto per lo sport Enzo Carbone ed agli assessori Giorgio Vindigni, Bilancio, e Caterina Riccotti, Sport, è riuscita così ad ottenere un costo finale sostenibile ed accessibile per le società locali che lamentavano l’impossibilità e le difficoltà per potere usufruire degli impianti.

«Si tratta –ha commentato il sindaco Giannone -del mantenimento di un importante impegno assunto in campagna elettorale, in appena un mese di attività amministrativa. Lo sport è una delle attività più significative per costruire i valori della socialità e dello star bene, in particolare tra i giovani. Si è dedicata particolare attenzione ad essa, anche sotto il profilo dell’impiantistica, settore in cui a breve si sarà in grado di ridare alla città importanti strutture».