Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 26 Luglio 2017 - Aggiornato alle 20:31 - Lettori online 636
SANTA CROCE CAMERINA - 17/05/2017
Attualità - E’ stata costruita grazie al progetto «Io gioco legale»

Una palestra da intitolare a Loris il 23 maggio

Ospiterà al suo interno un campo polivalente di basket, pallavolo, pallamano e tennis Foto Corrierediragusa.it

Una palestra intitolata a Loris Stival. E’ la prima struttura nella cittadina che verrà dedicata al bimbo prematuramente scomparso in modo tragico a soli otto anni nel novembre del 2014 (sarebbe stato ucciso dalla madre ora in carcere per omicidio volontario) e che ha scosso come non mai la comunità locale. La palestra tensostatica verrà inaugurata il prossimo 23 maggio e accrescerà la dotazione impiantistica sportiva della cittadina, costituendo così la quarta palestra coperta del paese anche se forse quella più attesa. La nuova palestra è stata costruita grazie a «Io gioco legale», il progetto quadro approvato nell’ambito del Pon sicurezza del Ministero degli Interni e realizzato grazie all’applicazione del programma di finanziamento «Piano azione giovani sicurezza e legalità». La struttura sportiva ha avuto un costo di oltre 322 euro, grazie ai fondi finanziati dal Ministero delle politiche giovanili resi disponibili durante l’ultimo governo Berlusconi allo scopo di consentire alle realtà locali di dotarsi di impianti sportivi che consentissero di attenuare le devianze giovanili, offrendo spazi di aggregazione a loro funzionali.

La palestra, che verrà inaugurata nei prossimi giorni e che ospiterà al suo interno un campo polivalente di basket, pallavolo, pallamano e tennis è pronta da oltre un anno ma l’amministrazione comunale ha ritardato ad inaugurarla non si sa per quale motivo. Il consigliere comunale Luca Agnello sostiene che «nella palestra già ci sono, a quanto pare, delle infiltrazioni di acqua piovana» e stigmatizza come la struttura «viene inaugurata a meno di un mese dalle elezioni, che è un’opera realizzata con un progetto sfruttato dalla precedente amministrazione comunale e che siamo contenti che l’attuale amministrazione l’abbia completata».