Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 13 Dicembre 2018 - Aggiornato alle 17:36
RAGUSA - 06/12/2018
Attualità - Il Tar Catania accoglie il ricorso promosso dal Comune di Ragusa

Ragusa avrà un polo specializzato nella cura dell’ictus

Soddisfazione per la sentenza favorevole Foto Corrierediragusa.it

Il Tar per la Sicilia, sezione staccata di Catania, ha accolto il ricorso presentato dal Comune di Ragusa contro l’assessorato regionale della Salute della Regione siciliana in relazione al decreto assessoriale di riorganizzazione della rete ospedaliera del 31 marzo 2017, nella parte in cui non è prevista l’istituzione dell’unita Operativa complessa di neurologia e Chirurgia vascolare presso l’ospedale di Ragusa. In merito alla sentenza il sindaco Peppe Cassì dichiara: "Apprendiamo con soddisfazione che con sentenza n. 2048/2018 il Tar di Catania ha accolto il ricorso principale e quello per motivi aggiuntivi del Comune di Ragusa, assistito per l´occasione dal prof. Avv. Antonio Barone, ed ha disposto che nel nuovo Ospedale Giovanni Paolo II venga istituita una Unità Operativa Complessa di Neurologia e Chirurgia vascolare con Stroke Unit. Ragusa avrà quindi un polo specializzato nella cura dell’ictus. La sentenza del Tar Catania ha annullato il decreto regionale del 2017 che non prevedeva a Ragusa questa unità, la cui presenza viene invece indicata dal giudice amministrativo come necessaria».