Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 16 Ottobre 2018 - Aggiornato alle 22:58
RAGUSA - 15/04/2018
Attualità - Appuntamento in programma mercoledì dalle 11 in piazza Duomo ad Ibla

Le "Stelle d´epoca" Mercedes incontrano il barocco ibleo

Presenti i classici modelli degli anni ’50, ’60 e ‘70. Puntata a Punta Secca, proseguimento per Noto e Siracusa Foto Corrierediragusa.it

Toccherà anche gli Iblei il Raduno nazionale del Mercedes-Benz Registro Italia. Si tratta del club ufficiale che fa da punto di riferimento per tutti gli appassionati dei modelli storici del marchio tedesco in Italia. Un evento in cui i classici della Mercedes degli anni ´50, ’60 e ‘70 incontreranno il barocco ibleo. Sono 60 le prestigiose "Stelle d´epoca» che mercoledì a partire dalle 11 saranno accolte nel salotto a cielo aperto di Ibla, in piazza Duomo – tra la curiosità degli appassionati MB e le «coccole» dello staff Euromotor, la concessionaria ufficiale di vendita e assistenza Mercedes-Benz e Smart di Ragusa e Siracusa.

«Nel ringraziare Francesco Martella, responsabile del Mercedes-Benz Registro Italia», dice Antonello Mazza, general manager Euromotor «per averci coinvolto in questo viaggio all’insegna dell’Heritage, mi preme anche sottolineare quanto sia importante per tutto lo staff che ho il piacere di dirigere, essere parte di questo raduno nazionale. Il legame con il territorio, la ricerca dei numerosi legami estetici e simbolici tra le bellezze barocche degli Iblei e l’eleganza classica delle Stelle MB del passato, la volontà di poter promuovere le eccellenze architettoniche, storiche e gastronomiche degli Iblei davanti a turisti speciali provenienti da tutta l’Italia… ci rende orgogliosi».

La giornata iblea, per i 115 ospiti, inizierà con la visita a Punta Secca, il borgo divenuto televisivamente popolare per la presenza, a due passi dal faro, della casa del Commissario Montalbano. Successivamente, accompagnati tra gli altri anche dallo chef Joseph Micieli, testimonial culinario di Euromotor, i 60 equipaggi storici si sposteranno a Ibla, dove lo stesso chef Micieli preparerà un gustoso aperitivo con prodotti rigorosamente locali all’interno dei saloni esclusivi di Palazzo Arezzo, mentre all’esterno il team Euromotor darà prova pratica di un intervento, con ricambi originali MB, sulla storica 280 SE. Dopo pranzo, la parata di Stelle storiche si sposterà a Noto, per finire la giornata a Siracusa.

Per le sinuose strade del barocco ibleo, quindi, sfilerà una carovana di Stelle d’altri tempi (modelli che vanno dagli Anni ’50 agli Anni ’90): protagoniste assolute della classe esclusiva della casa di Stoccarda. Come, per esempio, i modelli della spider SL Mercedes-Benz (tra cui anche la notissima e amatissima «Ali di gabbiano») o tutte le motorizzazioni della R107 (dalla 280 alla 560) fino alle vetture da turismo speciali del tipo 220 Ponton, la mitica coupé degli Anni ’60. A chiudere la carovana, in una sorta di continuo richiamo tra passato e futuro, i nuovissimi modelli Mercedes-Benz della concessionaria ragusana: S 500 cabrio, E 220D cabrio, GLA 200, 200 CE, V 250D Premium e GTR AMG.