Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 20 Giugno 2018 - Aggiornato alle 23:31
RAGUSA - 08/03/2018
Attualità - La produzione della serie televisiva della Rai ha visitato alcuni centri per richiedenti asilo

Il Commissario Montalbano cerca comparse per sbarco di migranti

Non è escluso che il casting possa allargarsi anche ad altri genere di comparse. Le riprese cominciano il mese prossimo Foto Corrierediragusa.it

Il commissario Montalbano cerca comparse tra i migranti degli Sprar (Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati) di Ragusa. La produzione della serie televisiva della Rai ha visitato alcuni centri per richiedenti asilo e rifugiati negli Iblei. Si cercano comparse per ricostruire, uno dei prossimi episodi della serie tv che saranno girati, le concitate fasi di uno sbarco di migranti. Non è escluso che il casting possa allargarsi anche ad altri genere di comparse. La produzione, le scorse volte, ha avuto solo l´imbarazzo della scelta, alla luce delle centinaia di persone che si erano presentate per essere "provinate". Le riprese della fiction cominceranno già dal prossimo mese negli Iblei, con location in particolare a Ragusa, Modica, Scicli e Punta Secca, dove sorge la famosa "casa di Montalbano".

Nella foto una delle scene più famose del primo episodio della fiction del Commissrio Montalbano dal titolo "Il ladro di merendine", tratto dal romanzo omonimo di Andrea Camilleri