Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 10 Dicembre 2018 - Aggiornato alle 15:06
RAGUSA - 28/02/2018
Attualità - I Rotary club di Ragusa e Modica hanno finanziato il restauro

Ragusa: "San Giovanni nel deserto" risorge in cattedrale

Numerosa partecipazione all’incontro su "Il sogno della realtà. Paolo Vetri e la Cattedrale di Ragusa" Foto Corrierediragusa.it

In tanti all’inaugurazione della mostra «Il sogno della realtà. Paolo Vetri e la Cattedrale di Ragusa». Il parroco della Cattedrale Don Giuseppe Burrafato ha dato il benvenuto ai presenti e il sovrintendente ai Beni Culturali Calogero Rizzuto ha presentato il quadro dell’artista di origine ennese ma di scuola napoletana. Sono dunque intervenuti Pippo Leggio e Giuseppe Polara, presidenti del Rotary Club di Ragusa per gli anni 2016-2017 e 2017-2018: il Rotary ha infatti finanziato nel 2016 il restauro della pala di Paolo Vetri "San Giovanni nel deserto", affidato a Gaetana Ascenzo. I curatori della mostra Andrea Guastella e Sebastiano Patanè, hanno sottolineato l’impegno dei tanti che hanno contribuito a portare avanti il progetto. Carmelo Arezzo, promotore culturale, don Peppino Antocii, direttore dell´Ufficio Beni Culturali della Diocesi, Davide Sgarioto della Comael, che ha offerto la illuminazione del quadro più grande, e Carlotta Schininà, discendente dei committenti del dipinto poi collocato sull’altare dove si può ammirare oggi e molto venerato negli anni da quanti sono devoti al santo.