Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 20 Giugno 2018 - Aggiornato alle 23:31
RAGUSA - 23/02/2018
Attualità - Il maltempo di queste ore negli Iblei

Tromba d´aria in contrada Gaddimeli a Marina di Ragusa

Dopo la grandinata di giovedì che ha investito la fascia costiera Foto Corrierediragusa.it

Una violenta tromba d´aria si è abbattuta venerdì mattina in contrada Gaddimeli a Marina di Ragusa, causando ingenti danni alle serre e danneggiando coperture e prodotti ortofrutticoli. Intaccati anche i tetti di qualche abitazione. Per fortuna non si sono registrati feriti. La tromba d´aria è stata portata dal freddo siberiano, il cosiddetto Buran, che si è abbattuto anche negli Iblei, colpendo particolarmente la zona costiera. Marina di Modica e Maganuco sono stati investite giovedì pomeriggio da una violentissima grandinata che ha causato ingenti danni alle aziende e ai privati. Alcuni residenti sono rimasti chiusi nelle loro auto in balia del maltempo, altri hanno registrato inconvenienti di ogni sorta nelle proprie abitazioni e attività commerciali. Come era prevedibile si sono moltiplicate a dismisura le richieste di intervento al comando di polizia locale, che, nonostante la cronica esiguità di uomini, ha cercato di far fronte a tutti gli interventi.

Anche l’assessore al ramo Pietro Lorefice ha partecipato nel pomeriggio alle operazioni di soccorso. «E’ stata chiaramente un’ondata anomala di maltempo – commenta l’assessore Lorefice – che in pochissimo tempo ha scaricato sul nostro territorio una quantità inusuale di ghiaccio sotto forma di grandine. Abbiamo rilevato diversi scantinati e garage allagati, oltre a danni ad alcune strutture commerciali. Continueremo a vigilare anche nelle prossime ore - conclude Lorefice - visto che l’ondata di maltempo non sembra volersi allontanare».

Grandine anche a Pozzallo e nel resto della fascia costiera, con particolare riferimento al litorale ispicese, spazzata da un forte vento. Anche in questo caso per fortuna solo qualche disagio e nessuna situazione critica o danni significativi a persone o cose.

Nella foto in alto, immagine di repertorio