Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 27 Maggio 2018 - Aggiornato alle 19:54
RAGUSA - 12/02/2018
Attualità - Presa di posizione dell’associazione di categoria dopo le ultime vicende

Confcommercio: "Aeroporto Comiso non chiuderà"

Per il presidente Gianluca Manenti bisogna andare verso la privatizzazione di Sac Foto Corrierediragusa.it

ConfCommercio a difesa dell’aeroporto. «Comiso non chiuderà» assicura il presidente provinciale della categoria, Gianluca Manenti (foto) alla luce della «liquidazione» di Intersac. Confcommercio Ragusa è impegnata perché vengano garantite le risorse per tenere in vita lo scalo e gli impegni presi da Sac rispettati.

Dice il presidente Manenti: «La Soaco, società che gestisce l´aeroporto di Comiso e che vede come soci Intersac e Comune di Comiso ha visto azzerato il capitale sociale per le costanti perdite di gestione. Tutti sappiamo che i ricavi negli aeroporti minori non riescono a coprire i costi. Il socio di minoranza di Intersac ha rifiutato di ricapitalizzare. Rimane la Sac ed il Comune di Comiso, socio di minoranza in Soaco. L’assemblea dei soci Sac ha deciso di intervenire nel rispetto delle leggi, non solo al fine di mantenere in vita la Soaco e quindi l´aeroporto di Comiso, ma per garantirne lo sviluppo con la piena attuazione del piano industriale recentemente rielaborato dalla Soaco. In prospettiva, però, solo la privatizzazione di Sac potrà garantire le ingenti risorse necessarie per la crescita del nostro aeroporto, come per quello di Catania».