Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 18 Agosto 2018 - Aggiornato alle 15:35
RAGUSA - 09/02/2018
Attualità - Proteste dei residenti per quanto accade in una zona battuta dai turisti

Ibla: al quartiere Archi rifiuti con carcassa auto inclusa

Il consigliere Gianluca Morando ha sollecitato l’amministrazione ad intervenire Foto Corrierediragusa.it

Rifiuti abbandonati ed anche una carcassa d’auto. Al quartiere Archi di Ibla, vicino alla chiesa di S. Rocco (foto), barocco e rifiuti di ogni genere sono un mix poco apprezzato soprattutto dai residenti che lamentano la trascuratezza di chi dovrebbe provvedere a ripulire. Non solo una macchina parcheggiata da tempo in un angolo ma anche elettrodomestici in disuso, materiale di risulta dell’edilizia e rifiuti di ogni tipo che deturpano il decoro di tutta la zona, peraltro molto battuta dai turisti.

Gianluca Morando, consigliere del Movimenti civico Ibleo ha rivolto un appello al sindaco perché si provveda e scrive: «Ci si attivi in tempi rapidi per trovare una soluzione e per attivare tutte le procedure necessarie affinché gli ingombranti in questione possano essere rimossi. Ritengo che non dovrebbe essere così difficile incaricare chi di competenza a sgombrare i posti in questione. Un provvedimento che avrebbe ancora più significato per il fatto che stiamo parlando di siti che si trovano accanto ad immobili comunali fatiscenti e che, però, non possono essere utilizzati dai soliti incivili come se fossero delle discariche e che, per tale ragione, diventano ricettacolo per i topi, per gli insetti e quant’altro».