Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 18 Agosto 2018 - Aggiornato alle 15:30
RAGUSA - 08/02/2018
Attualità - Il servizio affidato alla seconda ditta che aveva partecipato al bando

Per ora il panino, poi si riprenderà col servizio mensa a scuola

Soddisfatti i genitori che comunque si manterranno vigili sull’evoluzione della vicenda Foto Corrierediragusa.it

Per una settimana bisognerà accontentarsi del panino, poi si riprenderà con il servizio mensa a scuola. Per i bambini e le famiglie un altro passo verso quello che si spera un servizio «normalizzato» che cancelli le spiacevoli vicende delle ultime settimane che hanno visto i genitori sul piede di guerra. L’amministrazione, dopo la revoca alla ditta aggiudicataria, ha affidato il servizio alla seconda impresa che ha partecipato alla gara, la Gran Menu di Pozzallo, che si è detta pronta a cominciare dalla prossima settimana, dopo avere effettuato alcuni sopralluoghi. Si dovrebbe quindi ripartire da giovedì prossimo, per gli altri due mesi restanti, come previsto da contratto.

I genitori hanno appreso del nuovo affidamento e hanno accolto con soddisfazione la decisione dell’amministrazione, ribadendo le buone ragioni della loro protesta e confermando, comunque, che resteranno vigili affinchè il servizio mensa possa funzionare al meglio, e monitorando soprattutto la qualità dei pasti serviti. Il comitato spontaneo dei genitori ha anche voluto sottolineare che nella loro protesta non c’è stato alcun fine politico e nessuna strumentalizzazione.