Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 18 Novembre 2018 - Aggiornato alle 23:43
RAGUSA - 15/01/2018
Attualità - Alla presenza del sindaco Piccitto

Da antica masseria a scuola dell´infanzia a Bruscè

Il progetto redatto dal comune ha interessando una superficie coperta di 750 metri quadrati Foto Corrierediragusa.it

Da antica masseria a scuola materna e dell´infanzia: la struttura riconvertita, che si trova in contrada Bruscè, è stata inaugurata dal sindaco Federico Piccitto, alla presenza di varie autorità. Nel 2014 l’amministrazione comunale, avendo acquisito la vecchia masseria, presentò un progetto che ottenne il finanziamento del Cipe per un milione e mezzo di euro in quanto ritenuto innovativo per l’originale idea di trasformare un’ex masseria in una scuola. Il progetto redatto dal comune ha interessando una superficie coperta di 750 metri quadrati e un cortile interno di 620 metri quadrati circa. Sono state realizzate tre aule, un laboratorio, la sala mensa, la sala insegnanti e gli ambienti di servizio. Previsto anche l’isolamento termico, un impianto di riscaldamento a pavimento e un impianto fotovoltaico. Al fine di ridurre il fabbisogno di risorse idriche pubbliche, inoltre, poiché la masseria era dotata di un impianto di recupero delle acque piovane dai tetti, si è pensato di ripristinarlo e sono stati progettati due impianti idrici separati, di cui uno per l’acqua potabile. Infine la disponibilità di ampi spazi all’aperto e di un grande orto didattico delimitato da muri di pietra a secco (foto), permetterà anche attività scolastiche specifiche.