Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 23 Gennaio 2018 - Aggiornato alle 14:56 - Lettori online 753
RAGUSA - 26/12/2017
Attualità - Un territorio diviso in 2 dal meteo

Santo Stefano dai 2 volti nel Sudest

"Godersi il sole in dicembre", per citare la cantautrice catanese Carmen Consoli Foto Corrierediragusa.it

La giornata festiva di Santo Stefano ha diviso in 2 il Sudest dal punto di vista meteo: mare mosso a causa del forte vento lungo le coste iblee, acque invitanti e addirittura prese d´assalto da un manipolo di temerari per il bagno d´inverno a Ortigia, nell´Aretuseo. Temperature comunque tutto sommato miti con punte fino a 16 gradi che hanno dominato l´intera mattinata, "disturbata" solo dalla insistente brezza. In tanti non hanno rinunciato alla tradizionale passeggiata nelle località balneari, ma, come accennato, il boom dei turisti nel Sudest stavolta si è concentrato nel Siracusano, con Ortigia pullulante di visitatori. Molto soddisfatti commercianti e ristoratori che hanno confermato il tutto esaurito, mentre i visitatori, in tanti giunti dall´estero, sono rimasti affascinati da un sole quasi estivo nonostante sia inverno. Una delle cose rare del Sudest che tutto il mondo ci invidia: "Godersi il sole in dicembre", per citare la cantautrice catanese Carmen Consoli.