Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 17 Dicembre 2017 - Aggiornato alle 22:06 - Lettori online 530
RAGUSA - 06/12/2017
Attualità - Un atto importante per la città

La metropolitana di superficie si fa a Ragusa

La metropolitana di superficie si sviluppa lungo l’anello ferroviario che attraversa la città Foto Corrierediragusa.it

Pronta la convenzione per l’erogazione del finanziamento di 18 milioni per la metropolitana di superficie. La convenzione sarà firmata nei prossimi giorni dal segretario generale della presidenza del consiglio dei ministri, Paolo Aquilanti, e dal sindaco, Federico Piccitto. Il finanziamento consentirà di far partire il progetto esecutivo della metropolitana (foto) che a suo tempo era stato inserito nel programma di intervento per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie delle città metropolitane. Con la convenzione il comune prende atto delle modalità di monitoraggio delle attività previsti. L’ente dovrà anche seguire l’iter della realizzazione dell’opera, rendicontare le spese effettuate e assicurare che i tempi siano rispettati.

La metropolitana di superficie si sviluppa lungo l’anello ferroviario che attraversa la città. I 18 milioni erogati serviranno a realizzare le prime cinque stazioni che sono Ibla, sarà collegata ai giardini iblei attraverso una funivia, quella che esce a mezza costa in zona Carmine, la stazione di piazza del Popolo, di viale Colajanni all’angolo con via Torricelli e di Cisternazzi, all’altezza con il nuovo ospedale. E poi c’è la fermata di Donnafugata dove, però, non c’è alcunché da fare in quanto non sono previste opere.