Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 17 Dicembre 2017 - Aggiornato alle 22:06 - Lettori online 521
RAGUSA - 30/11/2017
Attualità - Mario Chiavola e Mario D’Asta (Pd) hanno chiesto la revoca della delibera

Visita Castello Donnafugata, App costa 25 mila euro

Non convince il percorso seguito dall’amministrazione che non ha reso publico il bando Foto Corrierediragusa.it

Un applicazione da 25 mila euro. E’ l’App per far conoscere e rendere fruibile la visita del castello di Donnafugata (foto). Un costo ritenuto eccessivo dai consiglieri P Mario d’Asta e Mario Chiavola che hanno chiesto all’amministrazione di ritirare la delibera che impegna la spesa. I due consiglieri sollevano anche perplessità per il modo di procedere dell’amministrazione che non ha ritenuto di pubblicare il bando per la fornitura dell’App la cui realizzazione avrebbe potuto interessare molte imprese del settore, con documentata esperienza a livello nazionale ed internazionale.

Per i due consiglieri Pd tutto l’iter non non è stato trasparente e non convince. D’Asta e Chiavola concludono evidenziando che «c’è più di qualcosa che non quadra. Così come non quadra il fatto che si piange miseria quando si tratta dei servizi sociali e poi si vanno a investire tutte queste somme nell’attivazione di un percorso che può avere la sua utilità ma, di certo, non è necessario e soprattutto risulta essere eccessivamente costoso. Continueremo a protestare su questa vicenda che presenta troppi lati incomprensibili».