Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 20 Novembre 2017 - Aggiornato alle 20:33 - Lettori online 651
RAGUSA - 14/11/2017
Attualità - Presa di posizione del presidente Salvo Ingallinera, chiesta convocazione tavolo tecnico

Tassa soggiorno per aeroporto, Ascom Ragusa dice no

"Non è possibile che tutta la spesa legata alla tassa di soggiorno sia concentrata su un’unica voce" Foto Corrierediragusa.it

L’Ascom non condivide la scelta di destinare i proventi della tassa di soggiorno all’incentivazione per le rotte dell’aeroporto di Comiso. Il presidente Salvo Ingallinera (foto) chiede di discutere con l’amministrazione, in sede di tavolo tecnico, i termini della questione alla presenza delle varie associazioni di categoria.

Dice il presidente Ingallinera: «Come associazione che tutela gli interessi degli operatori commerciali e turistici in ambito cittadino siamo molto scettici sui risultati che si potrebbero ottenere. E´ una programmazione che, così come sarebbe impostata, non ci convince. Non è possibile che tutta la spesa legata alla tassa di soggiorno sia concentrata su un´unica voce. Di certo, nel corso di questi anni, l´aeroporto ha rappresentato per il territorio un valore aggiunto. Ma da qui a destinare tutte le risorse economiche che derivano dalla tassa di soggiorno del territorio comunale di Ragusa al Pio La Torre ce ne corre. Ci sono anche altre cose da fare. E pensiamo che le somme derivanti dalla tassa di soggiorno possano essere ripartite per tutte quelle voci che determinano lo sviluppo e la crescita del territorio che non sono certo rappresentate unicamente dall´aeroporto».