Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 21 Novembre 2017 - Aggiornato alle 22:45 - Lettori online 502
RAGUSA - 03/10/2017
Attualità - Toccante funzione religiosa alla parrocchia dell’Angelo Custode

Ragusa, i padri francescani hanno salutato la città

Dopo otto secoli di presenza non ci sarà più la comunità dei frati minori Foto Corrierediragusa.it

La Festa degli Angeli custodi ha segnato l’addio dei frati minori conventuali dalla città. Don Angelo Sparacino e Don Luigi Butera (da sin. nella foto), gli unici due frati rimasti nella parrocchia, vanno a Comiso e il loro trasferimento segnala la fine nella presenza della comunità francescana dopo otto secoli.
A concelebrare la funzione religiosa il vicario parrocchiale, Don Luigi Butera alla presenza i frati minori conventuali della provincia e di un gran numero di fedeli. Toccante il momento in cui padre Angelo ha ribadito che dopo otto secoli i frati minori conventuali avrebbero lasciato Ragusa e la parrocchia dell’Angelo Custode retta dagli stessi frati minori sin dal 1953.

I frati hanno comunque continuato ad essere allegri e festanti, rammaricandosi comunque per il fatto di non aver potuto continuare a prestare il proprio servizio a Ragusa come accadeva da tempo immemore. La parrocchia si prepara così all’insediamento del nuovo parroco, don Luigi Diquattro. La parrocchia sarà, infatti, retta dalla diocesi. La comunità parrocchiale si riunirà alle 20 per la celebrazione eucaristica, presieduta dal vescovo di Ragusa, mons. Carmelo Cuttitta, durante la quale don Diquattro inizierà il suo ministero.