Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 20 Settembre 2017 - Aggiornato alle 10:57 - Lettori online 715
RAGUSA - 17/07/2017
Attualità - I componenti il direttivo del Centro naturale commerciale hanno scelto il giovane imprenditore

Daniele La Rosa, nuovo presidente "Antica Ibla"

Succede a Santi Tiralosi, andato a presiedere la Cna comunale Foto Corrierediragusa.it

Daniele La Rosa (foto) è il nuovo presidente del Centro naturale commerciale «Antica Ibla». Il direttivo, composto da Carlo Cosentini, Elena Tumino, Maria Guastella, Clorinda Arezzo, Emilio Azzone, Stephanie Iacono, Santi Tiralosi e Daniele La Rosa, ha eletto proprio quest’ultimo come presidente. La Rosa Succede a Santi Tiralosi, che ha guidato il Ccn per tre anni e il cui mandato è scaduto qualche mese fa. Tiralosi nel frattempo è stato chiamato alla presidenza territoriale della Cna di Ragusa.
La Rosa, 28 anni, laureato in Economia, è il titolare della struttura ricettiva Iblaresort, ha iniziato la sua avventura imprenditoriale già da qualche anno raggiungendo traguardi considerevoli nel suo settore. Prova ne sono le numerose recensioni positive che l’Iblaresort ha collezionato e continua a ricevere grazie agli standard di qualità che gli ospiti hanno modo di apprezzare soggiornandovi.

«Sono lieto per l’elezione di Daniele – dichiara il presidente uscente Tiralosi – perché innanzitutto si dà fiducia ai giovani e in particolare a chi ha dimostrato di sapersi impegnare e crescere con le proprie forze. Poi sono certo che riuscirà a dare al Ccn quel cambio di passo necessario per proseguire nel lavoro che abbiamo svolto in questi anni durante i quali siamo diventati interlocutori importanti nella promozione del quartiere barocco dai punti di vista turistico, culturale e, ovviamente, commerciale».

«Gli impegni per questa nuova esperienza – dichiara invece il neo presidente La Rosa – riguardano, per cominciare, un metodo diverso per il coinvolgimento dei soci che, infatti, si sono costituiti in gruppi di lavoro per obbiettivi ben precisi. Questo serve a coltivare una maggiore partecipazione, migliorando la condivisione delle decisioni e creando, dunque, una strategia d’azione che provenga proprio dalla base del Ccn stesso. Tra le prime novità, intanto – continua La Rosa – annunciamo che il consorzio si è dotato di una nuova sede. Si tratta della chiesetta di San Rocco, che ci è stata fornita dalla parrocchia delle Anime Sante del Purgatorio e che sarà il nostro nuovo punto di riferimento logistico. Inoltre, abbiamo intenzione di far diventare quella struttura e la zona circostante un altro luogo nel quale poter organizzare eventi di diversa natura».