Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 26 Luglio 2017 - Aggiornato alle 20:31 - Lettori online 476
RAGUSA - 17/05/2017
Attualità - Ecco come scegliere

La rete Internet in Italia: meglio la fibra o l’adsl?

Internet rappresenta la porta d’accesso al mondo delle informazioni e della globalità Foto Corrierediragusa.it

In questo periodo stiamo attraversando alcune tappe cruciali per dotare il nostro Paese di infrastrutture di rete all’avanguardia e in linea con gli altri paesi dell’Europa: un argomento scottante, considerato il fatto che Internet rappresenta la porta d’accesso al mondo delle informazioni e della globalità e che avere un cospicuo ritardo nei confronti delle altre nazioni industrializzate fa di noi dei veri e propri «esclusi digitali».

Fortunatamente, oggi il numero di italiani connessi in rete è in veloce aumento, anche per via della presenza di diverse alternative in merito alla tipologia di connessione, come le rinomate adsl e fibra.

Fibra ottica: nel Sud più copertura e velocità

Anche se le regioni del Sud vengono spesso etichettate come le più arretrate da un punto di vista tecnologico, questo discorso trova la sua eccezione nella fibra ottica, dato che nel Meridione non solo vanta una copertura maggiore del territorio, ma anche una velocità effettiva superiore alle altre realtà nazionali. In quanto a copertura, apprendiamo dalle rilevazioni che la prima posizione spetta alla Calabria con il 57% dei comuni, mentre a seguire troviamo la Campania, la Puglia e la Sicilia. Unica eccezione al Nord la Toscana, che si piazza però in terza posizione. Ma quali sono i pro e i contro della fibra ottica? Fra i vantaggi troviamo la maggiore velocità di trasmissione dati e l’assenza di interferenze: di contro, però, il prezzo risulta essere superiore e la copertura – come visto in questa sezione – non è garantita in tutto il territorio italiano.

Fibra o adsl: quale scegliere?

In quanto a velocità, vince ovviamente la fibra, a patto che venga utilizzata al massimo del suo potenziale (magari per il gaming su Internet o per il lavoro): questo perché la velocità dell’adsl, oggi decisamente migliore rispetto al recente passato, basta per poter utilizzare Internet ad un ottimo livello. La fibra sfrutta un fascio di filamenti che conducono i dati ad una velocità maggiore, mentre l’adsl effettua la trasmissione attraverso il classico doppino telefonico. Il che aumenta anche le interferenze sulla linea. Ad ogni modo, sia che scegliate l’adsl o la fibra, il consiglio è di affidarsi solo ad aziende di livello nazionale specializzate in offerte Internet casa, come ad esempio Vodafone.

Internet in Italia: la situazione migliora

Come già introdotto all’inizio del nostro articolo, l’Italia si sta finalmente scrollando di dosso la sua ruggine telematica, scalando posizioni su posizioni per quanto concerne la qualità della connessione delle nostre infrastrutture. Stando ai dati delle indagini di settore, l’Italia ha appena raggiunto una media di connessione a 8.7 Mbps, con un aumento pari a +0.5 Mbps: la crescita è dunque evidente, anche se va ad ogni modo sottolineata la distanza che ancora ci separa da altri paesi come i Paesi Bassi e la Svezia.