Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 17 Novembre 2017 - Aggiornato alle 15:46 - Lettori online 639
RAGUSA - 14/05/2017
Attualità - Indagine condotta dal Sole24 Ore

Nell´Ipparino e ad Acate veicoli non assicurati

Ispica è invece il comune ibleo più virtuoso Foto Corrierediragusa.it

Ad Acate e nei comuni ipparini si registra la maggior quota di veicoli non assicurati, mentre Ispica è invece il comune ibleo più virtuoso. Sono i dati che emergono dall’indagine condotta dal Sole24 Ore sulla Rca auto sulla base dei dati pubblicati dalla Motorizzazione. Ogni cento veicoli immatricolati nel comune ipparino ben 25 sono senza assicurazione con tutte le conseguenze del caso per conducenti e soprattutto per gli altri automobilisti. La quota delle vetture non immatricolate è del 27,6%. A seguire in questa lista nera si trova Vittoria con il 22,33%, a ruota Comiso con il 18,45% e S. Croce 18,23%. Sono dati ben più alti della media nazionale che si attesta sul 13%, in pratica un veicolo ogni dieci di quelli circolanti. Nella media nazionale rientrano Scicli(13,37%), Modica (12,56%), Pozzallo (13,52%) e Ragusa che si colloca al di sotto della media nazionale con l’11,71%. Ispica è il comune ibleo dove i proprietari di mezzi a due o quattro ruote sono i più ligial dovere con appena il 4% di mezzi non assicurati. La media dei 12 comuni iblei è del 15,54% che pone Ragusa e il suo territorio nella parte alta della classifica a livello nazionale e nella fascia bassa a livello regionale dove spicca il 23% di veicoli non assicurati a Catania, il 19% ad Agrigento, il 18% a Palermo e a seguire Siracusa, Caltanissetta ed Enna. Messina insieme a Ragusa è la provincia più rispettosa delle regole.