Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 20 Settembre 2017 - Aggiornato alle 15:41 - Lettori online 995
POZZALLO - 11/09/2017
Attualità - Soddisfatto il sindaco Ammatuna

Tanti visitatori alla Torre Cabrera con alunni "ciceroni"

La Dirigente Scolastica della "Rogasi" Grazia Basile esprime viva gratitudine Foto Corrierediragusa.it

Conclusa, con un momento di condivisione, l’esperienza quotidiana che ha visto gli alunni della scuola secondaria di primo grado "Giuseppe Rogasi" di Pozzallo alle prese con i numerosissimi visitatori della Torre Cabrera. Si è trattato di un Progetto voluto dagli alunni stessi che si sono proposti quali Apprendisti Ciceroni volontari del monumento nazionale simbolo di Pozzallo. Il Sindaco Roberto Ammatuna ha subito manifestato grande sensibilità nei confronti di questi giovani cittadini e con l’Assessore alla cultura Giorgio Scarso, l’Assessore alla Pubblica Istruzione Alessandra Azzarelli, hanno accolto con entusiasmo questa proposta tanto esaltante quanto in controtendenza che ha visto l’impegno, la serietà e la costanza di queste giovani guide capaci di gestire in poco più di un mese più di 5 mila visitatori.

La Dirigente Scolastica della "Rogasi" Grazia Basile esprime viva gratitudine a questi giovani volontari che hanno acquisito la grande consapevolezza del rispetto della loro terra e delle loro radici.
Un ringraziamento speciale va alla professoressa Grazia Dormiente che con grande generosità e competenza ha supportato i nostri alunni «donando» le sue conoscenze storiche, lasciando «segni» «impronte» «tracce indelebili».
Il Progetto si è realizzato a titolo gratuito grazie alla disponibilità di alcuni docenti che hanno guidato e accompagnato gli alunni tutti i pomeriggi del mese di agosto; l’esperienza continua nel mese di settembre tutti i venerdì e sabato dalle ore 17 alle 20.