Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 13 Dicembre 2018 - Aggiornato alle 23:16
MODICA - 06/12/2018
Attualità - Domenica alle 17 alla Domus Petri in occasione della ricorrenza della consegna del premio

Alessandro Quasimodo ricorda il Nobel del padre

Gli anni siciliani e milanesi, la fortuna letteraria e la personalità artistica tra i temi dell’incontro Foto Corrierediragusa.it

Nel ricordo di Salvatore Quasimodo. L’associazione «Proserpina» propone due incontri in occasione della ricorrenza del conferimento del Nobel per la Letteratura a Salvatore Quasimodo, avvenuta a Stoccolma il 10 dicembre del 1959. Sarà lo stesso Alessandro Quasimodo (foto), figlio del poeta nato nella casa di Via Posterla, gestita dall’associazione Proserpina, a tessere il filo della memoria domenica alle 17 presso la Domus S. Petri. «Parlando del Nobel» è il tema dell’incontro nel corso del quale Alessandro Quasimodo tratteggerà la figura del padre, i legami con la Sicilia, gli anni milanesi e la sua fortuna letteraria. La musica di Gesuele Sciacca accompagnerà il relatore.

Altro appuntamento è invece in programma venerdì 7 alle 15.30 presso il Museo Casa natale con Rita Iacomino. La scrittrice e poetessa parlerà della sua produzione letteraria e della sua ultima produzione letteraria «La rupe del biancospino». Da venerdì a domenica la Casa natale del Nobel resterà aperta con orario continuato. Per l’occasione sarà possibile anche visitare la mostra di Lorenzo Maria Bottari ospitata in via Posterla.