Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 13 Dicembre 2018 - Aggiornato alle 23:16
MODICA - 03/12/2018
Attualità - Tutto pronto per la dolce kermesse

Corso Umberto chiuso per inaugurazione ChocoModica

Lo rende noto la polizia locale Foto Corrierediragusa.it

Venerdi 7 dicembre, in occasione della cerimonia di apertura di ChocoModica 2018, che vedrà anche la presenza del Presidente della Regione Nello Musumeci, è stata prevista la chiusura di corso Umberto da piazza Corrado Rizzone a piazza Monumento. Alle 9:30 avrà inizio il divieto di sosta in entrambi i lati mentre dalle 10:30 verrà chiuso al traffico Corso Umberto. La riapertura è prevista alle 2:00 di notte. Sabato e domenica la chiusura sarà dalle 10:00 alle 02:00.

Il comando di polizia locale ha predisposto un piano di viabilità già sperimentato con successo negli anni precedenti. Ecco come si svilupperà:
Chiusura:
7.12.2018 ore 10:30 - 13:30 (tratto P.zza Rizzone-P.zza Monumento)
7.12.2018 ore 14:00 – 02:00 (tratto P.zza Rizzone-S.Francesco alla Cava)
8.12.2018 ore 10:00 – 02:00
9.10.2018 ore 10:00 – 02:00
La sosta per gli stessi giorni è anticipata, rispettivamente, alle 9:30(tratto Piazza Rizzone-Piazza Monumento) e dalle 13(tutto il percorso) il 7 dicembre e alle 9 nei giorni 8 e 9 dicembre 2018.
Perimetro interdetto al transito e alla sosta:
Piazza Corrado Rizzone, Corso Umberto(intersezione Via Fratantonio), Via Marchesa Tedeschi(intersezione Corso Mazzini).
- Via Carmelo Caccamo sarà riservato ai residenti di Corso Umberto che richiederanno il pass entro le ore 12 del 05.12.2018;
- Viale Medaglie d’Oro, lato civici pari, sarà riservato ai residenti di Via Pellico e zone adiacenti e di Via Albanese che dovranno esporre l’autorizzazione già in possesso;
- I Disabili e i giornalisti potranno sostare in Via Tirella antistante civico 11 – 17 e in Via Marchesa Tedeschi(tratto Piazza Mazzini- Chiesa S.Maria);
- Via Tirella, di fronte a civico 11- 17 potranno sostare le autorità;
- Taxi e NCC potranno sostare in Piazza Corrado Rizzone tra i civici 7 e 11

Parcheggi:
Sorda: zona artigianale, Tribunale, stadio caitina, Piazzale Baden Powel(anche per i camperisti);
Dente: Largo XI Febbraio e quattro aree al Cimitero;
Modica Alta: Consolo, Viale Manzoni.

Sensi unici, eccetto residenti:
Via Tirella, Via Nuova S.Antonio, Via Modica Ragusa, Corso San Giorgio.
E’ previsto, come sempre, servizio continuo di bus navetta. Da Frigintini sono previste due corse, alle 20 e alle 22.

LA PRESENTAZIONE DELL´EVENTO A ROMA
La prestigiosa quanto inusuale location della sede romana di UnionCamere a Roma ha ospitato la conferenza stampa di presentazione dell’edizione 2018 di ChocoModica. Per volontà delle Tre Camere di Commercio riunite (Ragusa, Siracusa e Catania), il cui contributo è stato importantissimo per l’organizzazione dell’evento, la conferenza si è svolta nella Capitale. ChocoModica diventa così un modello da esportare in tutta Italia. «Un visitatore non viene ad assaggiare solo il nostro cioccolato – commenta il sindaco Ignazio Abbate - ma «assaggia» tutto il territorio. Sono contentissimo di questo supporto della Camera di Commercio perché in questo modo si è sigillato un lavoro portato avanti da tanti anni. L’edizione che sta per cominciare sarà, probabilmente, la più importante nell’ormai decennale storia di ChocoModica.

Essa cade solo dopo poche settimane dall’ottenimento del marchio Igp, unico cioccolato al Mondo a potersene fregiare. La nostra barretta è ormai universalmente riconosciuta, come abbiamo avuto modo di constatare solo poche settimane fa a Torino in occasione di CioccolaTo ed il suo percorso è giurisprudenza anche per altri cioccolati dalla straordinaria tradizione. Inoltre la Zecca dello Stato certificherà con numeri progressivi ogni singola barretta il cui percorso sarà sempre tracciabile. Pensate che in Italia solo l’Aceto Balsamico di Modena ha avuto lo stesso riconoscimento».

Oltre al Primo Cittadino modicano erano presenti il Presidente del Consorzio di Tutela del Cioccolato di Modica Salvo Peluso, il Direttore del Consorzio Nino Scivoletto, lo storico presidente della Camera ragusana Peppino Giannone, Sandro Gambuzza (Consigliere per la provincia di Ragusa della Giunta Camerale di CamCom), i vertici di UnionCamere, il Segretario Generale della Camera di Commercio del Sud-Est, Alfio Pagliaro ed il Presidente Pietro Agen: «La Camera di Commercio dei territori di Catania, Ragusa e Siracusa, dopo la positiva esperienza dello scorso anno, ha deliberato, accogliendo la richiesta, la partecipazione a Chocomodica 2018, patrocinando l’evento e confermando il proprio ruolo di co-organizzatore del complesso e collaudato modello organizzativo, guidato dal Consorzio di Tutela del cioccolato di Modica.

L’Ente Camerale metterà a disposizione tutte le proprie competenze per assicurare al Cioccolato di Modica una adeguata attività di supporto in termini di comunicazione e promozione. Tale riconoscimento, che assicurerà certamente al distretto produttivo di Modica un ulteriore sviluppo economico considerevole, influenzerà positivamente il comparto turistico dell’intero territorio del Sud Est della Sicilia, sempre più meta di turisti, attratti sia dall’immenso patrimonio monumentale iscritto nella Lista Mondiale del Patrimonio Unesco, che dall’offerta enogastronomica di eccellenza fra cui spicca il cioccolato di Modica, primo cioccolato in Europa Igp».

«Ringrazio la Regione – dichiara il Direttore Scivoletto - che ha sostenuto il Consorzio nel percorso di riconoscimento ed ha assicurato un sostegno economico per l’evento tramite gli assessorati Agricoltura e Attività Produttive, in questo ultimo caso finanziando il Progetto L’oro vero di Modica presentato da un partenariato pubblico privato egregiamente guidato dalla società capofila La Tipica/Bottega Sicula». Il Presidente Peluso ha manifestato la propria soddisfazione per il completamento dell’Iter di riconoscimento ed ha espresso un pubblico apprezzamento nei confronti di Csqa che proprio in questi giorni ha completato il primo accreditamento delle imprese produttrici di cioccolato di Modica Igp. «La festa del cioccolato rappresenta un momento nel quale la città si stringerà attorno al suo prodotto principe che siamo certi rappresenterà una grande opportunità di sviluppo economico e occupazionale. Ringrazio tutti i collaboratori della Direzione del Consorzio che con enormi sacrifici assicureranno un Chocomodica 2018 straordinario».

IL PROGRAMMA DI CHOCOMODICA 2018
Come ogni anno all’interno di ChocoModica uno spazio di primo piano è riservato allo spettacolo ed in particolare alla componente musicale. Ed è probabilmente il concerto di Lorenzo Licitra il momento musicale più atteso dell’edizione che comincerò tra pochi giorni. Già vincitore di una edizione di XFactor, Licitra è un idolo per milioni di ragazzi e lo scorso mese di febbraio è stato proclamato «ambasciatore del cioccolato modicano» nel Mondo. In quell’occasione fu coniata anche una speciale barretta di oro nero di Modica per celebrare la sua vittoria e la sua ascesa nel panorama musicale italiano. Il suo concerto (ingresso gratuito) si terrà in piazza Municipio sabato 8 dicembre a partire dalle 20:30.

In realtà il programma le prime note cominceranno a risuonare già dal giorno precedente. Venerdi 7, infatti, sempre in Piazza Municipio a partire dalle 20 avrà inizio il «ChocoRadioShow» a cura di Rtm. Un susseguirsi di musica e comicità sul palco principale di ChocoModica aperto dalla Joe Billy Band che farà rivivere i mitici anni ’50 grazie al proprio repertorio che va dallo Swing al Jump Blues e al coinvolgente Rockabilly, con brani classici dei grandi artisti come Johnny Cash, Elvis, Louis Prima, Jerry Lee Lewis e tantissimi altri. Quindi sarà la volta del cabarettista Massimo Spata che con la sua comicità e la sua verve introdurrà il successivo concerto degli Onorata Società, la band ragusana che ha recentemente pubblicato il suo ultimo single «Felicemente Social». Dopo il concerto degli Onorata Società, Piazza Municipio si trasformerà in una discoteca all’aperto con vari deejay locali che faranno ballare i ragazzi fino a tarda notte.

Domenica 9 si cambia decisamente genere. Alle 15:30 partirà quello che è ormai diventato un appuntamento immancabile della dolce kermesse modicana: «Quando la banda passò», lo stratosferico raduno di bande musicali provenienti da tutta la Sicilia sotto il coordinamento dei modicani della «Belluardo – Risadelli». Ogni anno i numeri sono sempre maggiori. Questa edizione vedrà la partecipazione di oltre 200 musicisti che per diverse ore animeranno tutte le strade del centro storico di Modica per poi concludere la sfilata sulla scalinata di S.Pietro con l’esecuzione globale di tutti i partecipanti dell’Inno di Mameli.

La chiusura (musicale) di ChocoModica 2018 sarà affidata agli agrigentini di «Siciliano Sono», una band che propone un pop adrenalico al sapore di ritmi latini e tropicali sapientemente combinati a quelli del Sud Italia. Con loro si ballerà e canterà la domenica a partire dalle 20:00 sempre sul palco di Piazza Municipio.