Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 13 Dicembre 2018 - Aggiornato alle 22:52
MODICA - 28/02/2018
Attualità - La presentazione ufficiale del nuovo indirizzo

Il "Coreutico" al liceo musicale è una realtà: ci si può iscrivere

E’ stato compiuto un vero e proprio salto di qualità Foto Corrierediragusa.it

«Modica offrirà, con l’istituzione dell’indirizzo Coreutico del Liceo Musicale, un percorso formativo pubblico a tutte quei giovani che oggi sono impegnati nell’arte della danza in enti privati qualificandosi e ottenendo così un titolo di studio spendibile per il futuro. La gestione del nuovo indirizzo non sarebbe di competenza dell’ente comune ma del libero consorzio dei comuni di Ragusa.Essendo però in condizione di offrire sede e servizi siamo soddisfatti di favorirne la nascita». Questo è il significato, espresso dal sindaco Ignazio Abbate, della presentazione a palazzo San Domenico dell’indirizzo Coreutico del Liceo musicale (foto) di cui la città sarà dotata giusto decreto assessoriale n° 492 del 22 febbraio. Dopo Palermo, Caltanissetta, Siracusa anche a Modica dal prossimo anno accademico aprirà il corso che oltre ad una preparazione liceale umanistica e scientifica riservare quattordici ore settimanali, come ha spiegato la prof.ssa Paola Dato, all’apprendimento tecnico pratico della musica e della danza sia classica sia contemporanea.

«E’ stato compiuto un vero e proprio salto di qualità - afferma il dirigente scolastico dell’Istituto «G. Verga» Alberto Moltisanti - nell’offerta formativa di una disciplina che siamo pronti ad ospitare avendo già gli strumenti per farlo. Le sezioni da istituire dipenderanno dal numero delle iscrizioni ed è nostra chiara intenzione collaborare con le scuole di danza, non poche, esistenti nel territorio con le quali va creata una stretta sinergia. Il nostro fine è quello di dare una competenza specifica e solida per quanti poi intenderanno completare gli studi all’Accademia nazionale di Danza». La scuola occuperà il piano terra dell’istituto «G.Verga» e prossimamente, quando sarà liberato il terzo piano, lo stabile sarà a disposizione del Liceo Musicale.

«L’obiettivo è quello di determinare le condizioni affinché si possa dare vita ad un balletto stabile - commenta la docente Loredana Vernuccio - abbiamo già un numero di iscritti ma dovremmo riaprire le adesioni, il corso è stata istituzionalizzato la settimana scorsa e siamo in condizione di poter offrire agli studenti che risiedono fuori dal comprensorio di Modica una residenza stabile grazie alla convenzione con il Convitto «Grimaldi».» Ogni classe sarà formata al massimo di venticinque alunni e sarà fatto un bando e formate le graduatorie per quei docenti, in possesso dei titoli, per essere impiegati nella formazione di alunni che frequenteranno l’indirizzo Coreutico.

«Sono convinto del successo dell’iniziativa per la quale ci stiamo impegnando a fornire locai adeguati come uno spazio all’Auditorium «San Francesco La Cava» - conclude il sindaco - dove sarà allestita una sala musicale e di danza. Stiamo lavorando per l’istituzione in città di un corso di formazione post-diploma su Turismo. Ne parleremo con l’assessore alla pubblica istruzione Roberto Lagalla in occasione della sua visita alla città, venerdì 9 febbraio all’Auditorium «Pietro Floridia».