Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 18 Febbraio 2018 - Aggiornato alle 0:48
MODICA - 08/01/2018
Attualità - Soddisfatto il comandante Cannizzaro

La Befana solidale dei vigili è andata benissimo a Modica

Dopo 47 anni di assenza l’iniziativa ha riscosso unanimi consensi Foto Corrierediragusa.it

E’ andata oltre ogni aspettativa la ri-edizione della «Befana della Polizia Locale» di Modica, «rispolverata» dopo 47 anni. Numerose le donazioni effettuate dai modicani, dalla semplice famiglia, all’azienda, agli esercizi commerciali, agli avvocati, ai medici, ai singoli e ai pensionati. Nella postazione allestita in Piazza Monumento, rimasta aperta per l’intera giornata dell’ Epifania, anche se il giorno precedente è stato già necessario aprile poiché alcune aziende hanno consegnato i loro prodotti, è arrivato di tutto. Anche l’amministrazione comunale ha già contribuito con somme in denaro che saranno utilizzate per l’acquisto di alimenti attraverso l’impiego della Genicard messa a disposizione e che consentirà di risparmiare.
«Siamo molto soddisfatti – dicono il comandante Rosario Cannizzaro e l’assessore alla Sicurezza Stradale, Salvatore Lorefice – per come è andata l’iniziativa alla quale hanno aderito numerose aziende, tra esse anche un paio che nell’ultimo anno sono incappate in problematiche e tragedie varie e che hanno voluto fare sentire la propria vicinanza alle persone meno abbienti».
Anche il Consorzio per la Tutela del Cioccolato, attraverso il suo direttore, Nino Scivoletto, ha contribuito all’iniziativa fattivamente.
Saranno almeno 30 le famiglie che potranno beneficiare di quanto donato dai modicani, in particolare generi alimentari, farina, bevande, dolci, vini di qualità, abbigliamento e giocattoli.