Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 21 Novembre 2017 - Aggiornato alle 22:45 - Lettori online 475
MODICA - 28/09/2017
Attualità - Rimosssa dopo la conclusione dei lavori all’interno delal struttura

A Modica, la gru del Castello dei Conti non c´è più

Sarà il Principe Alberto di Monaco a varcare la soglia mercoledì 11 ottobre Foto Corrierediragusa.it

La gru è scomparsa. Quel che resta è solo il lungo braccio che è stato utilizzato per rimuovere l’imponente meccanismo che da sei anni campeggiava sullo sfondo del Castello dei Conti (foto). Per i residenti e per chi in questi giorni deve transitare da e per Modica Alta sono tanti i divieti da osservare perché la rimozione della gru ha comportato procedure di sicurezza eccezionali che si concluderanno solo a fine settimana. Il Castello dei Conti è pronto ed è una buona notizia dopo dieci anni di lavori, di interruzioni e di riapertura del cantiere che avevano lasciato sperare in una conclusione dei certo più accelerata.

Toccherà al Principe Alberto di Monaco varcare per primo l’ingresso rinnovato del Castello mercoledì 11 ottobre. Una apertura in grande stile per la quale l’attesa è tanta. Tutto da vedere quale destinazione avrà il grande complesso che domina la città con torre dell’orologio e giardino compreso. L’amministrazione per il momento non ha elaborato progetti di sorta. Se ne riparlerà ad inaugurazione avvenuta anche perché gestire i grandi spazi del Castello non sarà facile e sarà certamente oneroso per le esangui casse di Palazzo S. Domenico.