Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 24 Novembre 2017 - Aggiornato alle 11:27 - Lettori online 693
ISPICA - 11/11/2016
Attualità - Iniziativa dell’Ascom e dell’associazione H2.0-Hyspica 2.0

Ispica, una cartina turistica per promozione città

Metterà in risalto anche le attività che possono rientrare nell’ambito commerciale ed enogastronomico Foto Corrierediragusa.it

Ispica si doterà di una cartina turistica. Sarà colmata così una carenza emersa soprattutto negli ultimi tempi alla luce dei flussi turistici sempre più intensi in città e lungo la costa ispicese. Grazie alla collaborazione tra l’Ascom e l’associazione H2.0 - Hyspica 2.0 prenderà dunque corpo questo importante progetto di promozione turistica. L’obiettivo è mettere a disposizione della comunità lo strumento di promozione turistica che potrà contribuire alla valorizzazione del territorio e dei prodotti enogastronomici. Il progetto, che ha già ottenuto nel settembre scorso l’approvazione ed il patrocinio del Comune, vedrà la presenza sia del centro urbano di Ispica che della fascia costiera, sarà redatto anche in inglese e metterà in risalto, oltre alle attrazioni turistiche, anche tutte quelle attività che possono rientrare nell’ambito turistico, commerciale ed enogastronomico.

«Siamo una giovane associazione che opera da poche mesi e che ha tanta voglia di fare per la propria città –dichiara il presidente dell’associazione H2.0 – Hyspyca 2.0, Salvatore Ferlisi– Dopo il quadrangolare di calcetto per la Guinea Bissau e l’estemporanea di pittura che ci hanno impegnato nel periodo estivo, ci siamo subito messi al lavoro insieme alla Confcommercio per donare alla nostra città un nuovo biglietto da visita che permetta ai turisti di orientarsi ed alle attività commerciali di avere risalto».

«I commercianti sono parte del tessuto economico e sociale della comunità – aggiunge dal canto suo il presidente dell’Ascom di Ispica, Carmelo Barrera – e pertanto dobbiamo operare, tutti insieme, per il bene comune. La cartina turistica, che mancava sul nostro territorio, è uno strumento indispensabile, semplice ed essenziale per valorizzare il nostro territorio e per potenziare la rete commerciale e turistica dei nostri associati».