Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 24 Novembre 2017 - Aggiornato alle 0:31 - Lettori online 485
COMISO - 06/06/2017
Attualità - Il sindaco rassicura tramite Facebook

Nell´acqua confermate tracce di salmonella

L’ordinanza di divieto di uso dell’acqua a fini potabili resta per il momento in vigore Foto Corrierediragusa.it

Si sta lentamente normalizzando la situazione della potabilità dell´acqua pubblica a Comiso, dove sono state riscontrate tracce di salmonella. Lo rende noto dal suo profilo Facebook il sindaco Filippo Spataro: "Dalle analisi di lunedì mattina - si legge dal post - risulta che nella zona interessata dall´ordinanza, i valori dell´acqua nella condotta, dove è stata già effettuata la disinfezione, e quindi nelle case, dove sono stati prelevati diversi campioni, sono nella norma. Non è così, purtroppo, alla fonte, cioè dove l´acqua dal pozzo della zona 167 viene immessa nella rete idrica. Qui vi sono ancora tracce di salmonella. Si sta provvedendo a trattare l´acqua del pozzo con biossido di cloro (i cui effetti sono più efficaci e più rapidi della normale clorazione), per provare a risolvere definitivamente il problema.

Ove neanche questa "terapia d´urto" funzionasse- prosegue Spataro - significa che ci potrebbe essere un problema nella falda acquifera che rifornisce il pozzo in questione e dunque lo dovremo cambiare, così da continuare a fornire ai comisani, a tutti i comisani, acqua potabile. Finché la situazione non sarà del tutto chiarita, la mia ordinanza, per precauzione - conclude il sindaco - rimane sempre in vigore".