Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 622
VITTORIA - 15/03/2013
Agenda - Riaprono o i battenti della Fiera Emaia dal 17 al 24 marzo

Kamò apre stagione fiere a Vittoria

Presentata la 24. edizione dal vice sindaco Filippo Cavallo, dal presidente Giovanni Denaro e dal direttore Paolo Sbezzo
Foto CorrierediRagusa.it

La 24. Kamò, Salone Casa, Moda, Sposa, che si svolgerà dal 17 al 24 marzo prossimi a Vittoria, è stata presentata n conferenza stampa nei locali della Fiera Emaia. Sono intervenuti: Filippo Cavallo, vice sindaco di Vittoria; Giovanni Denaro, presidente della Fiera Emaia; Paolo Sbezzo, direttore della Fiera Emaia; Manuel Giliberti, direttore artistico di «Sicilia di Moda».

Per Giovanni Denaro, «la Kamò, da poco meno di un quarto di secolo, rappresenta uno spazio espositivo carico di novità. Articolata in tre settori, casa, moda e sposa, offre una selezione di proposte innovative. La Kamò accompagna le giovani coppie in un percorso entusiasmante per la pianificazione familiare. Una nuova casa per una nuova vita insieme. Dall’organizzazione del giorno più bello all’arredamento della propria abitazione. Dunque, moda, arredamento e design. L’appuntamento che inaugura la stagione primaverile della Fiera Emaia si presenta ai visitatori con una veste innovativa, raffinata, esclusiva».

Per Filippo Cavallo, «stiamo attraversando un momento di crisi economica senza precedenti. La Fiera Emaia rappresenta un segnale positivo. In assoluta controtendenza con il panorama siciliano».

Secondo Paolo Sbezzo, «grazie alla Fiera Emaia, le imprese, non solo siciliane, mettono in mostra il meglio della loro produzione».

All’interno di Kamò, si tiene Sicilia di Moda, concorso di respiro nazionale, che celebra domenica 24 marzo l’undicesima edizione. La direzione artistica della kermesse quest’anno vanta la firma prestigiosa di Giliberti. Regista e scenografo, uomo di cinema e teatro che, per la sua messa in scena, ricerca poetiche contaminazioni culturali. Sicilia di Moda conferma, ancora una volta, la collaborazione con Koefia, Accademia internazionale d’alta moda e d’arte del costume fondata a Roma nel 1951.

Per Manuel Giliberti, «la moda è da sempre lo specchio e la traduzione della società. Ogni sua manifestazione, di conseguenza, diventa subito costume, in senso etimologico. Su questa semplice riflessione, che però è anche la base del mio progetto, si è sviluppata la costruzione di una serata a tema. Da un lato la moda, quella pura, con gli stilisti e le modelle. Spazi diversi che ci racconteranno la moda dei giovani creatori, il suo mood e le sue prospettive». Attorno a questo nucleo forte si svilupperanno tre momenti di spettacolo condotti da Salvo La Rosa e interpretati dalla Med Free Orkestra; da Angelo Carotenuto, cantante italo-americano; da Marco Lo Russo, musicista; da Mita Medici, attrice.

Denaro ricorda le numerose iniziative targate Kamò. A partire dagli appuntamenti con il wedding planner. Poi, l’installazione parlante de "Un matrimonio ideale", di Marianna Sallemi e Federica Meli, con la voce recitante di Emanuele Nicosia. Il «Kamò Fashion Show», alta moda, sposa, sposo e cerimonia, con la direzione artistica di Giliberti e la conduzione di Caterina Gurrieri.

La sezione convegni è fittissima. «Arredare oggi e domani: i professionisti», a cura di Habitat. «Novità Iva per imprese e professionisti», convegno promosso dall’Associazione commercialisti iblei, il cui relatore è il dottor Giampaolo Tosoni, editorialista de «Il Sole 24 ore». Il convegno sulla «Sicurezza sul lavoro», a cura dell’Ordine dei dottori commercialisti ed esperti contabili di Ragusa, di cui relazionerà l’ingegnere Michele Marcosano. Il convegno sulla «Coibentazione, spazi e colori».

E poi, le mostre. La mostra del design siciliano «CollaterArte in Fiera Emaia» e «Shooting in città», la mostra fotografica a cura di Asa 25. Non solo. È in calendario anche la «Moda e colori» di Kamò in via Cavour. L’inaugurazione della 24ª Kamò è in programma domenica 17 marzo 2013 alle 10.


Nella foto in alto, da sinistra Andrea Di Falco (addetto stampa), Giovanni Denaro, Filippo Cavallo, Paolo Sbezzo, Manuel Giliberti