Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 964
RAGUSA - 02/12/2007
Agenda - Palermo - Nell’elenco dei dieci premiati anche il Comune di Modica

"Best in Sicily 2008":
il meglio dell´enogastronomia
siciliana è di scena a Palermo

La cerimonia di premiazione oggi alle 17.30 nella Sala Basile Foto Corrierediragusa.it

Ci sarà il meglio dell’enogastronomia siciliana a ricevere il premio «Best in Sicily 2008»; la premiazione si tiene oggi a Palermo a Villa Igiea nel corso di una serata dove saranno assegnati riconoscimenti e le premiazioni dalla rivista on line «Cronache del Gusto».

Nell’elenco dei dieci premiati ( migliori produttori di formaggi, olio, vini nonché i migliori albergatori, pasticcieri, dolcieri isolani) anche il Comune di Modica con la seguente motivazione «Un comune di 56 mila abitanti in provincia di Ragusa si è trasformato in una delle capitali europee per la fabbricazione del cioccolato per non parlare degli altri prodotti d’eccellenza: il carrubbo e i formaggi». Premiato anche Paolo Failla titolare dell’albergo Palazzo Failla, struttura a 5 stelle nel cuore di Modica Alta e postosi già alla’ttenzione della stampa nazionale ed internazionale per la qualità dei servizi, tra cui il ristorante annesso La Gazza Ladra.

La cerimonia di premiazione inizierà alle 17.30 nella Sala Basile con il dibatitto sul tema: « L’eccellenza enogastronomica: occasione perduta o volano di sviluppo?».

Parteciperanno Vincenzo Provenzano, docente di Economia applicata all’Università di Palermo; Lucio Tasca d’Almerita, presidente Assovini Sicilia, Leonardo Agueci, presidente dell’Istituto Vite e Vino, Maurizio Agnese, direttore dell’istituto dell’Olio e dell’Ulivo, Margherita Tomasello, presidente dei Giovani Industriali di Palermo.

Il dibatitto sarà moderato da Giovanni Pepi, condirettore responsabile del Giornale di Sicilia. Piero Torchi e Paolo Failla riceveranno i premi assegnati.