Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:38 - Lettori online 709
RAGUSA - 18/02/2010
Agenda - Ragusa: la troupe della Palomar comincerà le riprese ad ai primi di aprile

Il commissario Montalbano ritorna in provincia

Gli splendidi scorci di paesaggio della terra iblea, che compongono l’immaginaria Vigata in cui si muove Montalbano, hanno contribuito al successo della serie Foto Corrierediragusa.it

"Montalbano, sono"! Chi non conosce questa frase, ormai entrata di diritto nell’immaginario collettivo, assieme al resto del personaggio ideato da Andrea Camilleri? Il commissario Montalbano, da tutti i suoi fans ormai identificato con la faccia dell’attore Luca Zingaretti (nella foto), ritorna nella nostra provincia, assieme a tutta la troupe Palomar della fortunata serie televisiva, cominciata in sordina su Rai Uno nel lontano 1999 e adesso esportata in gran parte del mondo.

Ai 18 episodi già cult tra gli appassionati, se ne aggiungeranno presto di nuovi, tratti dagli ultimi lavori di Camilleri: da «L’età del dubbio» a «Il campo del vasaio», passando per «La danza del gabbiano». Il regista Alberto Sironi è in questi giorni a Ragusa per la scelta delle nuove location.

Gli splendidi scorci di paesaggio della terra iblea, che compongono l’immaginaria Vigata in cui si muove Montalbano, hanno contribuito al successo della serie, come conferma lo stesso regista, che ha effettuato il primo sopralluogo a Punta Secca, dove insiste la celeberrima casa del commissario. Le riprese delle nuove puntate della serie cominceranno ai primi di aprile e si protrarranno fino ed estate inoltrata, quando il sole esalta le bellezze naturali e architettoniche di un territorio traboccante di carisma, storia e tradizioni.