Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 599
RAGUSA - 27/12/2009
Agenda - Ragusa: ben 11 eventi previsti all’inizio del nuovo anno

Il 2010 in provincia all´insegna dei concerti

Promossi da «Arte e Gusto ibleo», manifestazione organizzata da «Winner’s Wing»

Undici concerti inaugureranno il 2010 in Provincia di Ragusa; dal 2 al 15 gennaio infatti , è proposto un calendario che coniugherà la cultura e lo spettacolo con l’arte e il gusto, sotto il comune denominatore dell’identità iblea. Saranno i concerti promossi da «Arte e Gusto ibleo», manifestazione organizzata da «Winner’s Wing» con il patrocinio dell’Assessorato Regionale al Turismo, del Ministero dell’Economia e delle Finanze, dei comuni di Ragusa, Modica, Vittoria e Scicli. La manifestazione è inserita nel Circuito regionale del Mito.

Protagonisti dei concerti saranno in alcuni casi i migliori artisti iblei, da Francesco Cafiso e Dino Rubino, che apriranno la rassegna, a Peppe Arezzo, da Marco D’Avola alla soprano Silvia Di Falco. Il calendario della manifestazione ospiterà anche artisti di livello internazionale, come la East European Philharmonic Orchestra.

I concerti si terranno nei siti più attraenti della provincia proprio per valorizzare la storia, l’arte e la cultura del territorio che caratterizza l’intera manifestazione: le location saranno il castello di Donnafugata, il teatro comunale di Vittoria, il teatro Naselli di Comiso, il teatro Garibaldi di Modica, il palazzo Spadaro di Scicli, il duomo San Giovanni a Ragusa e la chiesa di San Giorgio aModica.

Lo spazio scenico degli spettacoli sarà allestito con opere di pittura e di scultura realizzate da artisti come Piero Guccione, che tra l’altro ha «firmato» l’immagine delle locandine di «Arte e Gusto ibleo».

I sapori dei prodotti tipici della provincia iblea, come il Cerasuolo di Vittoria, il Ragusano Dop, l’olio e il miele dei Monti Iblei, il salame di Chiaramonte Gulfi e molti altri prodotti artigianali, saranno, infine, i protagonisti di un ricercato percorso enogastronomico che si affiancherà a quello musicale e artistico.

Il progetto si prefigge di proiettare la cultura e la storia della provincia in un contesto nazionale e internazionale, per il rilancio del turismo Saranno due settimane di full immersion in tutte le sfaccettature della tradizione, della cultura, della storia, dell´arte, dei prodotti tipici iblei.