Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:39 - Lettori online 732
RAGUSA - 25/12/2009
Agenda - Ragusa: l’evento organizzato dalla Sud Dimensione Servizi con la compartecipazione del Comune

Concerto-spettacolo di Massimo Ranieri a Ragusa

Un cult capace di collezionare, da febbraio 2007 ad oggi, 370 repliche e più di 800 mila spettatori appassionati Foto Corrierediragusa.it

Martedì 19 Gennaio il Pala Minardi di Ragusa ospita un evento unico e imperdibile, il concerto-spettacolo di Massimo Ranieri (nella foto), diventato un cult capace di collezionare, da febbraio 2007 ad oggi, 370 repliche e più di 800mila spettatori appassionati.

Il cantattore, come lui stesso ama definirsi, nello show scritto con Gualtiero Peirce, canta, balla e recita, raccontando tappe emozionanti della sua vita, legate ad un’atmosfera lontana di un’Italia «povera, ma con le scarpe lucide», supportato da un’orchestra e un corpo di ballo rigorosamente al femminile, in una sorta di omaggio all’altra metà del cielo. Sul palco con lui, anche il suo compagno di viaggio Federico Pisano, un «Giovanni Calone bambino», alter ego che troverà degno riflesso in Ranieri regalando al pubblico un finale di grande spettacolarità in stile Broadway.

Ranieri ripercorre la sua carriera musicale con brani entrati di diritto nella storia della musica, «Rose Rosse», «Se bruciasse la città», «Erba di casa», «Perdere l’amore» solo per citarne alcuni, accompagnati, e questa è una novità, da canzoni celebri di grandi cantanti come Mina, Battisti, Battiato, Endrigo e altri. Le coreografie di Franco Miseria, arricchite dagli splendidi costumi di Giovanni Ciacci, rendono ogni brano una sorta di quadro a se stante, che prende vita, colore e forma. «Ho cominciato a cantare a 8 anni…per un motivo soltanto…la paura…ma questa è la storia che vi racconterò». E allora, per sentire, vedere, vivere la storia che Massimo Ranieri vuole raccontarci, l’appuntamento è per il 19 Gennaio alle ore 21, al Pala Minardi di Ragusa. Chi sarà presente lo terrà tra i ricordi più belli.

I biglietti per assistere al concerto hanno un costo di 25 euro. 10 euro in più per le poltrone e 20 euro in più per le poltronissime. Per ulteriori informazioni contattare www.ilbotteghino.it 338.5878333 . L´evento è organizzato dalla Sud Dimensione Servizi con la compartecipazione del Comune di Ragusa e degli Sponsor: Ente Fiera Emaia di Vittoria,Chemiclean del gruppo Arnone, e dal Gruppo Inventa di Pozzallo, che per l´occasione augurano buone feste.

I BIGLIETTI DELLO SPETTACOLO SONO DISPONIBILI

Nei punti vendita:

-Ragusa, Hereatours via Risorgimento, 4 Tel. 0932/653480

-Modica, Jovi Parfums, C.so Umberto, 43 Tel. 0932 / 753463

-Modica, Playtime Music, via Risorgimento, 148 Tel. 0932 / 764822

-Pozzallo Bar L’angolo, via Torino, 98 Tel. 0932/953634

-Pozzallo Bar Non solo caffè, C.so Vitt.Veneto,7 Tel. 0932/954133

-Ispica Bar S.S 115, via Statale, 98 Tel. 0932/704123

-Ispica Rino Viaggi-, via Duca degli Abbruzzi, Tel.0932/952606

-Vittoria Riviera Iblea, via La Maromora, 284 Tel.0932/992559

-Comiso Le Tre Correnti Travel, via Conte di Torino, 28 Tel.0932/731130

-Chiaramonte Gulfi Akrille viaggi, via S.Paolo, 17 Tel.0932/925259

-Sulle ali del mondo, viale Europa n. 37 Ragusa Vincenzo Occhipinti 0932 641010

-Rosolini, Rino Viaggi,via Immacolata,61 Tel.0931.502672


BIGLIETTERIA Pala Minardi: C.da Selvaggio -Ragusa Tel.338.5878333 da lunedì a sabato dalle ore 9.00/13.00 - 16.00/19.00