Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 599
RAGUSA - 30/10/2009
Agenda - Importante convegno a Catania a palazzo Platamone

«Tecnologie d’eccellenza nelle applicazioni industriali»

Saranno presenti Giuseppe Maria Reina Sottosegretario Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e Giuseppe Castiglione, Presidente della Provincia di Catania

«Tecnologie d’eccellenza nelle applicazioni industriali». E´ il titolo del convengo in programma stamani a Catania nella sala conferenze di palazzo Platamone di via museo Biscari. Parteciperanno al convegno, tra gli altri, Giuseppe Maria Reina, Sottosegretario Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti; Giuseppe Castiglione, Presidente della Provincia di Catania; Domenico Mignemi, Assessore Ecologia, Ambiente e Nettezza Urbana del Comune di Catania; Domenico Bonaccorsi di Reburdone, Presidente di Confindustria Catania.

La Giornata di Studio è articolata in tre sezioni: il solare fotovoltaico, l’idrogeno quale vettore energetico, l’elettronica applicata. Si tratta di settori chiave dello sviluppo di questo primo scorcio del XXI secolo, nei quali si stanno impegnando sempre più imprese nel nostro Paese e che possono contare su un sistema di Ricerca che ha sviluppato competenze e strutture dedicate di tutto rispetto, spesso di eccellenza.

Il Convegno è uno degli appuntamenti dell’edizione 2009 del Premio Sapio per la Ricerca Italiana, tour scientifico promosso dalle più importanti istituzioni, da prestigiosi Centri di Ricerca e da numerose università italiane, che da 10 anni è un appuntamento atteso per il mondo scientifico nel nostro Paese. Rappresenta infatti un’opportunità importante per accendere i riflettori sulle più innovative frontiere della Ricerca, per far conoscere i più significativi studi e sperimentazioni in diversi settori, per promuovere l’impegno congiunto di pubblico e privato su temi fondamentali per la qualità della vita .

Per questa ragione, nell’edizione 2009, il Premio ha voluto dedicare una Giornata di Studio al tema dell’innovazione nelle applicazioni industriali, per presentare le tante eccellenze espresse in questo ambito, che possono favorire uno sviluppo effettivamente duraturo, capace di migliorare la competitività del Paese, in piena sintonia con le risorse ambientali.