Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 472
RAGUSA - 14/07/2009
Agenda - Ragusa: conto alla rovescia per la 15ma edizione della kermesse iblea di livello mondiale

Ragusani nel mondo, fra gli ospiti anche Luca Giurato

I premiati, scelti dopo attenta e curata selezione, saranno rappresentativi del mondo della musica, della professione medica e della managerialità nel settore alberghiero Foto Corrierediragusa.it

Tutto pronto per XV edizione del premio «Ragusani nel mondo». Il 4 settembre sarà riproposta la nuova manifestazione, un evento che nel tempo si è ritagliato uno spazio particolare nel cuore e nelle attese dell’opinione pubblica iblea.

Come scrive Sebastaino D’Angelo, il patron della rassegna, «si tratta di un evento atteso e seguito con grande interesse, ammirato anche fuori dei confini della provincia, un atto d’amore e di riconoscenza verso le eccellenze iblee nel mondo, ma anche di gratitudine verso quanti sono stati costretti a lasciare i luoghi natii e hanno ugualmente raggiunto vette di benessere, pur senza toccare i vertici della notorietà».

Il Premio 2009 chiuderà idealmente un ciclo, per forse riaprirne poi un altro diverso nella forma e nei contenuto, e lo fa al meglio con la prestigiosa presenza della Banda di Stato dei Carabinieri, universalmente conosciuta come uno dei migliori complessi per fiati al mondo intero.
La Banda , presente per la prima volta in provincia, oltre ad assicurare la parte spettacolare nella cerimonia di consegna dei Premio, terrà il giorno successivo un Concerto di Gala, alla presenza delle massime autorità dell’Arma a livello nazionale e regionale.

Grosse sorprese sono in cantiere, con la presentazione di entrambe le serate affidata ad un conduttore Rai , con contestuale innalzamento dell’interesse e del livello spettacolare della manifestazione, che quest’anno si terrà in Piazza Libertà , location che meglio consente l’allestimento scenico capace di ospitare i cento musicisti della Banda.
Sul palco, per ricevere l’ambito riconoscimento, la cantante Kathy Chiavola, originaria di Ragusa e molto affermata negli States nel settore della musica country, i fratelli Roberto e Michael Occhipinti, modicani di seconda generazione, residenti a Toronto, e musicisti versatili e professionalmente molto impegnati, autori fra l’altro di un progetto culturale ambizioso e di grande spessore, con l’arrangiamento in chiave di jazz americano delle musiche tipiche del folklore siciliano e modicano in particolare.

Infine, nel settore della medicina, a ricevere il premio sarà Ronald Gentile, chirurgo nelle malattie dell’occhio, ispicese di origine e residente a New York, e, per la sezione giovani Stefano Giaquinta, manager affermato nel settore alberghiero,papà giarratanese e mamma modicana, che in poco tempo ha scalato le vette della piu’ importante catena al mondo nella gestione degli Hotel di lusso. Un quartetto ben assortito di eccellenze iblee, arricchito dalla presenza come ospite speciale del noto giornalista ed anchorman televisivo Luca Giurato, di chiare origini ragusane, che assicura alla serata un pizzico di curiosità ed effervescenza.

(Nella foto Roberto Occhipinti, foto gentilmente concessa da Giorgio Iacono www.photojazz.it)