Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:29 - Lettori online 1007
RAGUSA - 06/11/2008
Agenda - Ragusa - L’evento notturno "sposerà" la gustosa sagra

Ragusa: notte bianca con frittella

Una manna per i buongustai e gli amanti degli spettacoli by night
Foto CorrierediRagusa.it

Conto alla rovescia per la «Notte Bianca» di Ragusa e la «Sagra della frittella», che apriranno i battenti domani a piazza San Giovanni, alle 19.30, con una degustazione a base di frittelle, cavati al sugo di maiale e vino, seguita da esibizioni musicali, uno spettacolo di cabaret e dal passaggio degli sbandieratori.

«Una fusione, quella tra i due eventi, che esprime lo spirito di collaborazione da cui è nata la ‘Notte Bianca’ – ha detto il vice sindaco, Giovanni Cosentini, durante la conferenza di presentazione dei rispettivi programmi –. Enti pubblici e associazioni di categoria, Ascom e Cna, hanno lavorato in sinergia per l’organizzazione di questa grande manifestazione intesa come opportunità in più per il commercio, per la città e per il turismo locale. Il centro storico in particolare sarà animato da artisti di strada, musiche popolari, cunta storie, teatrini dei pupi siciliani, macchine d’epoca, mostre documentarie e di artigianato, perfino una conferenza dedicata ai tesori antichi nascosti nelle nostre terre e ai miti locali. Ci sarà inoltre il debutto del sito della villa Margherita, aperta alla cittadinanza con alcuni spettacoli. Un’attenzione speciale sarà rivolta a viale Tenente Lena. Qui l’Accademia dei pasticceri iblei presenterà il suo capolavoro».

«È stata posta molta attenzione nel valorizzare la città come patrimonio artistico-culturale – ha sottolineato Francesco Barone, assessore all’Urbanistica e allo Spettacolo – con l’apertura, ad esempio, di alcune edifici storici e chiese che ospiteranno concerti. La ‘Notte Bianca’ non sarà una collezione senza anima di piccoli eventi sganciati dal contesto urbano: l’iniziativa avrà uno spazio, venerdì, tra le pagine culturali del quotidiano ‘La Repubblica’, e questo dice molto sugli sforzi compiuti da Comune, Provincia, Soprintendenza e associazioni di categoria per dare forma e contenuto a un’idea che vada ben oltre una semplice manifestazione di negozi aperti e clown agli angoli delle strade. Siamo così convinti – ha detto l’assessore – dell’importanza di questa iniziativa che pensiamo di proporre un calendario di ‘Mini Notti Bianche’ da organizzare ogni mese di ottobre».

Gli appuntamenti della «Sagra della frittella» proseguiranno fino a martedì 11 novembre. Per facilitare a tutti i visitatori l’ingresso nel centro storico dai quartieri periferici, è stato disposto un servizio di bus navetta.

(Nella foto in alto da sx Francesco Barone, Mimì Arezzo e Cesare Sorbo)