Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 26 Luglio 2017 - Aggiornato alle 20:31 - Lettori online 572
RAGUSA - 13/07/2017
Agenda - La seconda edizione dal 17 al 19 luglio

International Summer School a Ragusa Ibla

L’iniziativa rientra nell’ambito del Progetto «Le Olimpiadi di Filosofia» Foto Corrierediragusa.it

Ragusa Ibla sarà la sede, dal 17 al 19 luglio, della II edizione dell’International Summer School of Higher Education in Philosophy, dal titolo «Le agorà e l’esercizio critico del pensiero». L’iniziativa rientra nell’ambito del Progetto «Le Olimpiadi di Filosofia», che vede ogni anno partecipare numerosi studenti della scuole superiori d’Italia e che poi ha anche una edizione internazionale, che quest’anno ha visto partecipare, nella città di Rotterdam, circa 50 nazioni del mondo. Le Olimpiadi di filosofia sono promosse e finanziate dal Miur in collaborazione con la Società Filosofica Italiana, che fornisce la propria expertise scientifica. Le giornate della Summer School sono dedicate alla formazione dei docenti, ai quali spetterà il compito di formare gli studenti che parteciperanno alle Olimpiadi. Esse pertanto rientrano appieno nelle due fondamentali finalità previste dal Progetto: da un lato, la valorizzazione delle eccellenze dei ragazzi attraverso una partecipazione sempre maggiore alla manifestazione; dall´altro, la promozione del rinnovamento della didattica della filosofia anche in prospettiva internazionale.

In merito si può constatare come negli ultimi anni sia stato registrato un inequivocabile aumento di adesione da parte di istituti, docenti, studenti attestato da dati lusinghieri – 430 istituti, migliaia di docenti, quasi 11 mila studenti in Italia e nelle scuole italiane all’estero per l’edizione 2016-2017 –, ma anche un costante miglioramento della qualità delle prove da parte dei ragazzi. Lo dimostra la conquista a livello internazionale, anche quest´anno, dell´Honorable Mention dello studente italiano Edoardo Calvello nella Finale dell´International Philosophy Olympiad di Rotterdam dello scorso maggio.

In particolare, la Summer mette a disposizione ogni anno 35 borse di studio per i docenti e la possibilità di partecipare a proprie spese per gli altri docenti che lo desiderano fino a 80 iscritti.Il tema della manifestazione organizzata a Ragusa Ibla questa estate verte sulle «Forme del dialogo e della scrittura filosofica» e vede tra i suoi relatori illustri studiosi italiani e stranieri, come Alberto Giovanni Biuso (Dipartimento di Scienze Umane - Università di Catania), R. Loredana Cardullo (Dipartimento di Scienze della Formazione - Università di Catania) Nadia Fusini (Scuola Normale Superiore di Pisa), Giulio Giorello (Università di Milano), Carla Guetti (coordinatrice del Progetto delle Olimpiadi di Filosofia del Miur), Winfried Schroder (Philipps-Universitat, Marburg), Christopher Tienken (Seton Hall University, Nj Usa) Carmelo Vigna (Università ca’ Foscari - Venezia). Inoltre saranno tenuti dei laboratori in cui i docenti/corsisti intervenuti potranno dibattere ed esercitarsi sulle tematiche presentati dai relatori, seguiti anche da studiosi esperti nella didattica interattiva.

Numerosi sono gli enti che hanno dato il loro supporto finanziario o logistico e organizzativo; tra i primi innanzitutto il Miur e poi il Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università di Catania. Quindi la Struttura didattica speciale di lingue e letterature straniere di Ragusa Ibla con il suo Direttore prof. Santo Burgio, che ha messo a disposizione i locali, La Società Filosofia Italiana, l’Associazione Philolympia, l’Associazione Inschibboleth, Rai Cultura, Bonanno Editore, l’Ente Autonomo Liceo Convitto di Modica, La Fisp – Fédération International e des Sociétés de Philosophie, la Commissione Nazionale italiana per l’Unesco, il Dipartimento Scienze Umane e Sociali del Cnr, l’Associazione Ubikibla, nonché infine il Comune di Ragusa.

Non bisogna infine dimenticare l’impegno organizzativo profuso dalla Sezione di Catania della Società Filosofica Italiana, soprattutto nelle persone del suo presidente, la prof.ssa R. Loredana Cardullo e del suo segretario, il prof. Salvatore Vasta.

A testimonianza dell’impegno e dell’importanza che viene assegnata alla manifestazione v’è la presenza del sottosegretario di Stato al Miur prof. Vito De Filippo, nonché di alti funzionari del Miur, quali la dott.ssa Carmela Palumbo (Direttore Generale per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione) e la dott.ssa Maria Luisa Altomonte (Direttore generale dell´Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia).

L´auspicio di questa Summer è quello che, a partire dalle iniziative appena richiamate, si possano prevedere attività analoghe a livello regionale, attraverso il coinvolgimento delle Sezioni della Sfi ramificate sul territorio nazionale, nonché il contributo di università ed enti ricerca, in un rapporto sinergico tra le diverse istituzioni. Inoltre da essa dovrà scaturire un lavoro di preparazione in vista della organizzazione della XXVII edizione dell´International Philosophy Olympiad, che si svolgerà in Italia a Roma nel maggio del 2019, per la quale si auspica di poter ampliare il nostro medagliere nel confronto internazionale, ma anche e soprattutto per promuovere l´insegnamento/apprendimento della filosofia nella scuola e nell´università italiane, ispirato a quei valori di civiltà e cittadinanza, che nel corso dei millenni hanno fatto – e a quanto pare continuano a fare – dell´Italia e di Roma un crocevia di popoli e culture.