Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 605
RAGUSA - 11/11/2013
Agenda - Consigli, idee e persone per intraprendere la rotta giusta

"Nozze in porto" domenica prossima a Marina di Ragusa

Un’intera giornata, dalle 10 alle 23, da trascorrere insieme ai principali soggetti che operano sul territorio e che, pur mantenendo la propria autonomia gestionale, trasformano il matrimonio in un evento globale Foto Corrierediragusa.it

Consigli, idee e persone per intraprendere la rotta giusta e con serenità iniziare il viaggio per portare le proprie «Nozze in Porto». Domenica 17 novembre il Porto Turistico di Marina di Ragusa ospiterà la prima manifestazione dedicata al «sistema wedding» organizzata da «Les Choses Faciles». Un’intera giornata, dalle 10 alle 23, da trascorrere insieme ai principali soggetti che operano sul territorio e che, pur mantenendo la propria autonomia gestionale, trasformano il matrimonio in un evento globale in cui gli sposi sono gli assoluti protagonisti. Una nuova filosofia che parte dallo stare insieme mediante un progetto di interazione strutturata per presentare un’offerta coordinata che rende le nozze il giorno perfetto. Tutto ciò accade grazie ad una nuova capacità organizzativa che supervisiona ogni fase. Tramonta la figura del wedding planner per dare spazio a quella dell’event project manager che si occupa, assieme a tutti i partner, di seguire i futuri sposi già nella primissima fase organizzativa del proprio matrimonio ma anche durante l’evento ed ancora dopo, quando la giovane coppia si troverà a vivere una nuova dimensione. Un «sistema wedding» che dunque supera la semplice offerta commerciale di singoli operatori con un obiettivo che è anche ecosostenibile e di valorizzazione territoriale, promuovendo il patrimonio monumentale, scoprendo location nuove, amplificando i servizi dell’accoglienza.

Linee direttive che partono dall’evidente naturale connotazione di Ragusa come «wedding zone» per la sua proverbiale suggestione ed attitudine, per le tradizioni e per la tipica convivialità che fanno dell’area del ragusano un luogo perfetto anche per gli stranieri che intendono sposarsi. Un’ottica di internazionalità che simbolicamente parte proprio dal porto turistico, location d’eccezione che ospita «Nozze in porto» recuperando le tradizioni e aiutando l’ambiente con meno sprechi. Gli spazi interni ed esterni della struttura portuale faranno infatti da fulcro centrale della manifestazione di domenica 17 novembre attraverso aree espositive allestite seguendo l’idea progettuale dell’architetto Deborah Nigro che ha previsto uno stile sobrio, legato alla location e al mondo della nautica, con innesti culturali ed ecologoci. Gli allestimenti saranno realizzati con pallets da riciclo (messi a disposizione dalla Colacem) e piante aromatiche. Attraverso creatività e fantasia il porto turistico potrà giovarsi della creazione di piccoli orti botanici che nasceranno grazie all’uso di materiale riciclato divenendo isole di verde permanenti a beneficio della collettività. «E’ un modo nuovo e al tempo stesso diverso di avvicinarci al mondo delle nozze – spiega Elena Cilia di Les Choses Faciles – Lo faremo guardando alle esigenze che ha la sposa, sicuramente diverse da quelle dello sposo, suggerendo soluzioni, progetti e, grazie all’eccezionale presenza dell’azienda Averna, perfino degustazioni guidate.

Ma soprattutto proponiamo le persone specializzati prima ancora di oggetti da presentare alla coppia. Un mix di iniziative all’intero di otto mini eventi che si svolgeranno nell’arco della giornata alla presenza di esperti nazionali del settore wedding e di operatori siciliani pronti a mettere a disposizione le proprie competenze. Concluderemo con una sorpresa, tutta da assaggiare, per le coppie che parteciperanno al nostro «Rosso di Sera», un contest fotografico che è già partito sulla nostra pagina facebook. Abbiamo scelto il porto turistico di Marina di Ragusa, che ringraziamo per la collaborazione e l’ospitalità, perché dal punto di vista concettuale le nozze sono senza dubbio un traguardo e dunque, idealmente, rappresentano l’ingresso in un porto sicuro. Ma è dopo quel giorno che si inizia davvero la storia di vita insieme, quindi allo stesso tempo le nozze rappresentano un nuovo inizio, consentono di «salpare» verso una nuova vita di coppia. «Nozze in porto» aiuterà ad affrontare con più serenità e più consapevolezza tutte le varie fasi che compongono e che ruotano attorno a questo grande evento. Lo farà creando sinergia, unendo persone e bisogni taciti ed espressi, accompagnando gli sposi prima, durante, ma anche dopo l’altare». Un evento che si discosta dunque di parecchio dalle consuete fiere sposi per intraprendere un percorso accanto a partner istituzionali come Camera di Commercio di Ragusa, Comune di Ragusa e Cna. Partner tecnici sono Grg Eventi Villa Dipasquale e Ravi.