Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Marted́ 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:02 - Lettori online 1308
RAGUSA - 08/06/2012
Agenda - Domani alle 19 l’inaugurazione in piazza San Giovanni

Nasce a Ragusa «Clou – Circolo d’arte contemporanea»

Il nuovo spazio espositivo voluto da Antonio Dipasquale e Simona Modica

Nel cuore di Ragusa, in piazza San Giovanni, domani alle 19 sarà inaugurato «Clou – Circolo d’arte contemporanea», il nuovo spazio espositivo voluto da Antonio Dipasquale e Simona Modica. L’apertura di una nuova galleria in un territorio, se vogliamo, periferico rispetto agli itinerari turistici dell’arte contemporanea è cosa rara e preziosa, e la responsabilità che la direzione intende assumersi è molto grande.

«Prima Linea» – in corso fino al 13 luglio - è il titolo della collettiva curata da Cecilia Freschini con cui «Clou» dà inizio alla propria attività collocandosi, appunto, in prima linea rispetto alla scena artistica contemporanea siciliana. Con ciò si intende non tanto davanti a tutti, ma a disposizione di tutti, come luogo d’incontro e confronto aperto. Attraverso una ricerca sia estetica che sociale, la mostra intende aprire un dialogo in grado di favorire l’assimilazione di nuovi input e suggestioni. Con questi obiettivi sono stati selezionati artisti provenienti da backgrounds differenti, le cui opere presentano un’ampia varietà di tipologie di mezzi espressivi.

L´obiettivo è quello di documentare l’attività di artisti locali, quali Rosario Antoci, Claudio Cavallaro, Gaetano Longo e Sebastiano Mortellaro, cercando di individuare la funzione culturale e sociale che il loro percorso artistico esercita sulla realtà di riferimento.Su questa base, sono stati coinvolti altri artisti di rilievo nazionale e internazionale come Chen Hangfeng, Aleksandra Jarosz Laszlo, Girolamo Marri e Marika Vicari.

Ognuno di questi artisti esprime in maniera personale e originale il proprio dialogo con l’ambiente di appartenenza connesso a un piano di più ampio respiro. In questo modo si instaura un rapporto a più livelli in cui il tessuto locale interagisce con la trama internazionale.

In occasione dell’opening ufficiale della galleria è previsto un intervento speciale dell’artista siracusana Sara Petrolito: «Piano B», un atto performativo che intende indagare il rapporto tra società e l´essere interiore.

Attenzione al territorio, comunicazione sociale, ricerca e sperimentazione diventano, così, gli ingredienti base della galleria Clou, il cui obiettivo è quello di promuovere nuovi linguaggi artistici nuove contaminazioni sia locali che d’oltreoceano.

Clou – Circolo d’arte contemporanea rimarrà aperto dal martedì al sabato ore 10-13 / 16-20.