Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 306
RAGUSA - 06/03/2012
Agenda - Il piacere di trascorrere una serata non tradizionale o convenzionale

A Poggio del Sole "8 marzo con le donne" e i loro amori

In un’atmosfera che racchiude cultura ed emozioni Foto Corrierediragusa.it

«8 marzo con le donne, con le loro parole, la loro musica, i loro amori» . Il piacere di trascorrere una serata non tradizionale, né tanto meno convenzionale, che abbia con sé l’idea del gusto, vissuta in un’atmosfera che racchiuda cultura ed emozioni e che riesca a lasciare il segno per rompere con gli schemi e dare il giusto peso alle esperienze di vita. L’appuntamento è per giovedi prossimo, alle 21, a Poggio del Sole Resort, sulla Ragusa mare.

La serata dell’8 marzo, data storica ed indelebile nella memoria di un riscatto sociale e culturale, vuole abbandonare l’idea consueta di qualche ora da trascorrere rigorosamente tra amiche, in seno ad un pubblico femminile, magari dinnanzi ad un’attrazione che regala un sorriso, ma non lascia il segno.

Free Time Events, new factory creativa, costola del gruppo editoriale che si occupa del bimestrale Free Time, propone un percorso di gusto, di cultura, di note d’autore, di parole, di riflessioni e di buona cucina.

Partner Poggio del Sole, che ospiterà il concerto della cantautrice catanese Agata Lo Certo e le parole dell’attore teatrale Germano Martorana.

L’8 marzo sarà trascorso tra musica d’autore e citazioni per offrire una visione, probabilmente, differente dagli standard a cui convenzionalmente si è stati abituati. Una serata in compagnia delle donne, ma non solo tra donne per raccontarsi e abbandonare un cliché già visto e che non appartiene più ad una società evoluta, desiderosa piu’ di condivisione che di declinazione di generi.

«Vorrei capire, imparare, assorbire, rubare espressioni, diverse culture…per questo vivendo, difendo, pretendo, comprendo, propongo, dispongo, dissento…» prendendo in prestito parole scritte dalla cantautrice Agata Lo Certo per anticiparvi l’emozione di un appuntamento di condivisione e di dialogo, di musica e parole.