Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 930
RAGUSA - 06/10/2010
Agenda - Ragusa: il festival degli artisti di strada

Stasera al via il colorato carosello di Ibla buskers

Attrazioni di grande effetto, come lo spettacolo che si terrà nella nuova piazza Gian Battista Odierna, con la compagnia spagnola dei Kambahiota Trup Foto Corrierediragusa.it

Sarà il «Varietà d’apertura» a dare il via, stasera alle 21,30 in piazza Duomo a Ibla, alla sedicesima edizione di Ibla Buskers, il festival degli artisti di strada. Un’edizione particolarmente sentita anche per il ritorno di alcuni artisti che hanno reso celebre la manifestazione, come confermato dagli organizzatori e in particolare da Ciccio Pinna, presidente dell’Associazione culturale Edrisi. In conferenza stampa sono intervenuti il vicesindaco Giovanni Cosentini e l’assessore comunale alla cultura e spettacoli, Francesco Barone.

Proprio quest’ultimo ha rimarcato l’impegno dell’Amministrazione comunale per la manifestazione-evento. «E’ una manifestazione davvero unica, che ogni anno colora Ibla di allegria, riuscendo ad attrarre gente da ogni parte della Sicilia e anche dal resto d’Italia - dice l’assessore Francesco Barone – Quest’anno abbiamo ulteriormente aumentato i servizi, prevedendo ad esempio ben 6 bus navetta per il fine settimana». Un’edizione ancora più ricca, quindi, con iniziative che si affiancano alle varie esibizioni. Tanti nuovi spettacoli, pronti a stupire ed affascinare il pubblico.

Attrazioni di grande effetto, come lo spettacolo che si terrà nella nuova piazza Gian Battista Odierna, con la compagnia spagnola dei Kambahiota Trup, che con una grande ruota che girerà intorno alla piazza intratterranno con numeri sensazionali. Un vero e proprio «road show» itinerante e spettacolare dove protagonista è una famiglia che fugge da un luogo in cui è arrivata la desertificazione e va alla ricerca di un posto più abitabile. In questo viaggio fantastico si muovono su una ruota alta cinque metri che diventa mezzo di trasporto ma anche un supporto per i numeri aerei realizzati dai protagonisti. Le attrezzature e le tecniche circensi combinate con la musica danno vita ad un set che non lascia indifferente lo spettatore.

Le tecniche usate sono l’acrobazia, la corda, il trapezio, il quadro fisso. Ma c’è anche un lieto ritorno con Adrian Kaye, un mimo inglese che ha riscosso un grande successo in una delle passate edizioni. E poi tanti altri artisti provenienti dall’Italia, dalla Francia, dalla Spagna, dall’Argentina, dall’Inghilterra. «Un interesse sempre vivo accompagna ogni anno la manifestazione – spiega Ciccio Pinna, presidente dell’Associazione culturale Edrisi che organizza Ibla Buskers - Già da tempo i b&b, gli hotel, e in genere tutte le strutture ricettive hanno ricevuto tante prenotazioni, arrivando praticamente al tutto esaurito.

E’ per noi un immenso piacere assistere alla spinta che viene data al turismo, coinvolgendo anche altre città come Modica da dove giungono ulteriori prenotazioni». Si inizia dunque stasera con lo spettacolo unico in piazza Duomo. Nel quartiere barocco domani il traffico resterà aperto mentre da giovedì 7 a domenica 10 sarà attivo il servizio di bus navetta con partenza da piazza Libertà e arrivo ai giardini iblei. Giovedì e venerdì gli autobus saranno attivi dalle ore 20 alle 01, sabato e domenica dalle 19 alle 02. Soddisfatto si è detto anche il vicesindaco Cosentini: «Ibla Buskers è ormai divenuto un evento imprescindibile per la nostra realtà territoriale. E’ molto atteso e ogni anno riscuote grande successo. E naturalmente il Comune è sempre in prima linea».