Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 898
POZZALLO - 19/03/2009
Agenda - Pozzallo: il primo maggio in piazza delle Rimembranze

Concato e Cafiso animeranno la Notte blu di Pozzallo

La prima edizione della manifestazione che si terrà a Pozzallo dal 30 aprile al 3 maggio, nei fatti, apre la stagione estiva del centro marinaro Foto Corrierediragusa.it

Fabio Concato (nella foto) è l’artista che salirà sul palco del primo maggio, a Pozzallo, in piazza delle Rimembranze. L’artista milanese è la punta di diamante della prima edizione della «Notte Blu», una manifestazione che si terrà a Pozzallo dal 30 aprile al 3 maggio e che, nei fatti, apre la stagione estiva del centro marinaro. "E’ quasi completato – dichiara l’assessore allo sport, turismo, spettacolo e sviluppo economico, Luca Ballatore – il cartellone di eventi dove spiccano alcune novità di primissimo piano".

Sarà il vittoriese Francesco Cafiso ad aprire, nel primo pomeriggio, la quattro giorni di eventi con il concerto, gratis, in piazza delle Rimembranze, a partire dalle ore 21. Un concerto, quello di Cafiso, che richiamerà il mare e le sue bellezze, dal titolo «Island Blue». Per gli amanti del genere classico, sempre giovedì 30, concerto con il coro polifonico «Discantus», con sede ancora da definire.

Venerdì primo maggio, ampio spazio alla musica coi concerti dei giovani gruppi emergenti della provincia di Ragusa, a cominciare dalle ore 18 circa. Sarà, poi, Fabio Concato a chiudere la serata musicale, in piazza delle Rimembranze, con gli artisti di strada che faranno da cornice all’evento, con giochi e spettacoli pirotecnici in corso Vittorio Veneto. Per gli amanti, invece, della musica latino-americana, presso la Villa Comunale, spettacolo «Latin-Black», con trenta elementi fra musicisti e ballerine, per godere di un genere che annovera molti stimatori.

Il giorno successivo, il «Palio dei pescatori» sarà l’evento «clou» della giornata che richiamerà, indubbiamente, la folla delle grandi occasioni. Una gara fra i pescatori di Pozzallo (e non solo) che gareggeranno con le proprie imbarcazioni, remando da un spiaggia (Raganzino) all’altra (Pietrenere). Coppe e medaglie ai vincitori e a quanti si iscriveranno. In serata, sfida di basket a sfondo benefico fra i deejay di Radio Deejay, noto network radiofonico, assieme agli speaker di Radio Pozzallo Uno, contro una selezione di «vips» formata (ne citiamo solo alcuni) da Mascia Ferri, Ludmilla Radcenko, Stefano Tacconi ed alcuni comici che arrivano da «Zelig», il programma televisivo di Canale 5. Il ricavato della serata sarà devoluto ad alcune associazioni onlus di Pozzallo e della provincia di Ragusa. Con orario da definire, inoltre, l’Avis di Pozzallo patrocinerà, sempre il 2 maggio, il concerto della polifonica «Roberto Corallo».

Ultimo giorno, rappresentazione de «La storia racconta», a cura dell’associazione «Tratti diversi», dove si ripercorrerà la storia del conte Cabrera, all’interno del monumentale edificio, simbolo della città di Pozzallo. Inoltre, per i più piccini, in mattinata, verranno liberate alcune testuggini di tartaruga «Caretta caretta», con l’ausilio del Centro faunistico di Comiso. Chiuderà la quattro giorni di eventi una sfilata di moda e bellezza in corso Vittorio Veneto e il concerto di Paolo Mengoli, presso la rotonda Raganzino.

Da concordare ancora l’incontro fra il sindaco di Pozzallo, Peppe Sulsenti, e il ministro Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Stefania Prestigiacomo. I due parteciperanno ad un convegno, che si terrà a Pozzallo, dove si parlerà di ambiente e di «Bandiera Blu».

"Questo è solo una parte - dichiara Luca Ballatore – di quello che assisterete nei quattro giorni di festa. Nei fatti, arricchiremo con qualche «chicca» che sarà ufficializzata fra qualche giorno. L’obiettivo? Partire col piede giusto al fine di aumentare la presenza turistica nei mesi estivi".

La manifestazione della «Notte Blu» sarà co-finanziata dal comune di Pozzallo, dall’assessorato provinciale al turismo di Ragusa e da diversi sponsor che hanno deciso di puntare sull’evento della città marinara.

Allo studio, la diretta satellitare con un grosso network nazionale per l’intero arco della manifestazione.