Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 551
POZZALLO - 16/02/2009
Agenda - Pozzallo: con il giovedì grasso si entra nel vivo

Il programma del carnevale pozzallese

Ballatore: "Niente follie, ma garantiamo una bella festa fino a qualche anno fa caduta nel dimenticatoio"

Con l’arrivo del Giovedì Grasso, il carnevale di Pozzallo entra nel vivo. Ecco, in dettaglio, quello che l’amministrazione comunale, in collaborazione con l’assessorato provinciale al turismo, ha pensato di programmare per i prossimi giorni.

Giovedì 19, ore 10, sfilata di mascherine, a cura delle scuole materne di Pozzallo, da corso Vittorio Veneto fino in piazza delle Rimembranze. Ore 11, animazione musicale, sempre in piazza, a cura della associazione «Charlie Chaplin», con replica alle ore 16. Sabato 21, alle ore 18, stand degustativi di dolci, in piazza delle Rimembranze, in attesa della prima «Sagra del Maiale», dove, verosimilmente, si assisterà, nel corso della serata, anche all’estrazione a sorte di un corpulento suino. Chiuderà la serata un concerto blues.

Ma è domenica il «clou» della festività: alle ore 15, «Bimbi alla ribalta», la manifestazione organizzata dalla Pro Loco di Pozzallo e dal comune, dove i bambini sotto i dieci anni si contenderanno la palma della mascherina più bella, oltre ad alcuni premi messi in palio da diversi sponsor. Alle 21, in piazza delle Rimembranze, il concerto dei «Teppisti dei Sogni», storica formazione degli anni ’60, chiuderà la giornata. Martedì atto conclusivo, con il concerto in piazza della «Medea Band».

"Non facciamo follie – dichiara Luca Ballatore, assessore comunale al turismo – ma garantiamo la presenza, come amministrazione, per una festa finita, fino a qualche anno fa, nel dimenticatoio".

Anche la parrocchia di San Paolo ha stilato un programma carnascialesco. Domenica prossima, ore 16, un carro allegorico transiterà per le vie cittadine e alle 21, una serata all’insegna del teatro a cura degli «Amici di San Paolo». Martedì 24, serata culinaria con la «Sagra dei cavattieddi co’ sucu», giunta alla sua terza edizione, e chiusura delle festività.