Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:23 - Lettori online 983
MODICA - 17/10/2007
Agenda - Modica - Saranno recitati alcuni brani tratti dal volume

Presentazione del nuovo libro
di Domenico Seminerio

Sabato 20 ottobre ore 18 Palazzo della Cultura di c. Umberto Foto Corrierediragusa.it

I poeti del Caffè Quasimodo (nella foto) si ritrovano per il secondo anno consecutivo per dare vita ai « Sabati letterari". Sono docenti, studenti, professionisti, casalinghe,artisti, che coltivano l’amore per la poesia, la bella scrittura, la critica letteraria, la pittura e l’arte in genere.

Il circolo è intitolato a Salvatore Quasimodo e vive di un cenacolo all’interno del quale ci si incontra per discutere e dibattere e di un momento pubblico quando invece si presentano produzioni proprie ed altrui. L’intento è quello di valorizzare quanti vivono ed operano nel nostro contesto culturale, di portare alla luce realtà spesso misconosciute e non sufficientemente apprezzate. Resta sempre il legame con il territorio e con le istituzioni che fanno da supporto alla attività del caffè letterario, inventato qualche anno fa da Domenico Pisana che della letteratura, della poesia e della critica letteraria ha fatto la sua passione primaria.

Il primo appuntamento della seconda stagione dei sabati letterari è per questo fine settimana alle 18 nella consueta cornice del palazzo della cultura. Lucia Trombadore presenta « Il cammello e la corda» ultimo romanzo di Domenico Seminerio , scrittore di Caltagirone, che fa muovere i suoi personaggi tra invenzione e storia, fantasia e realtà. La nuova stagione prevede in calendario numerosi appuntamenti.

Domenico Pisana entra nel dettaglio « «Il programma si snoderà dando spazio ai grandi poeti e scrittori come Montale, Quasimodo, Vittorini , Bufalino , Sciascia e La Pira , ed anche agli autori locali viventi e non, come Nino Barone, Salvatore Paolino, Giorgio Cavallo, Antonio Lonardo, Serafino Amabile Guastella, il musicista Pietro Floridia. Diverse iniziative avranno al centro i nostri pittori del Caffè Quasimodo , tra i quali Paolo Di Rosa, Vincenzo Agosta, Concetto Costanzo, mentre a Pozzallo si darà spazio ai pittori Assenza; interessanti saranno infine gli itinerari di sicilitudine» che si svolgeranno sotto la direzione dell’attore teatrale Enzo Ruta unitamente alla compagnie teatrali di Modica» .