Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 17:00 - Lettori online 1268
MODICA - 07/08/2016
Agenda - Torna il consueto appuntamento estivo con gli storici Barone e Nifosì

Oggi a Scicli prima Passeggiata barocca con Barone e Nifosì

Cinque appuntamenti, tre a Scicli e due a Modica Foto Corrierediragusa.it

Trenta anni di passeggiate tra monumenti e siti barocchi. L’edizione 2016 delle Passeggiate barocche prevede, da domenica 7 agosto, cinque appuntamenti, tre a Scicli e due a Modica, che faranno scoprire tesori architettonici e monumentali di due delle città simbolo del Val di Noto. Uccio Barone e Paolo Nifosì (foto) saranno ancora una volta "Ciceroni speciali" delle passeggiate, custodi come sono, dei segreti, della storia, delle vicende artistiche delle città e dei monumenti che saranno oggetto delle visite. Lo storico Uccio Barone e lo storico dell’arte, Paolo Nifosì, uniscono le loro esperienze di studiosi e di conoscitori del contesto urbanistico per offrire a residenti, turisti e visitatori il frutto delle loro ricerche, il tutto rigorosamente gratis. Come accennato, si comincia domenica 7 agosto con il primo appuntamento a Scicli per la visita della Chiesa di S. Maria La Nova e del convento del Rosario. Martedì 9 è prevista invece la visita al chiostro e al convento di S. Maria del Gesù a Modica Alta. Giovedì 11 ancora Scicli per conoscere da vicino le architetture di via Mormina Penna con le chiese di S. Giovanni, S. Michele e S.Teresa. Mercoledì 17 sarà la volta del centro storico di Modica con le chiese di S. Pietro e del Soccorso e con il teatro Garibaldi. Le passeggiate barocche si concludono a Scicli venerdì 19 con la visita al conveto della Croce, di recente aperto al pubblico.

Per il programma completo cliccate sui banner Passeggiate barocche 2016 in home page e nelle pagine interne