Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:35 - Lettori online 756
MODICA - 11/04/2016
Agenda - Direttamente dagli Usa

"La metodologia del coaching" giovedì a Modica

Evento a cura della dottoressa Ivana La Pira Foto Corrierediragusa.it

"La metodologia del coaching: come promuovere e sviluppare risultati di eccellenza nella propria professione e nella vita privata". Di questo si parlerà nell’evento che si terrà nella Sala Riunioni Giorgio Spadaro del Comune di Modica giovedì prossimo. L’iniziativa nasce per promuovere e divulgare la filosofia del «coaching». Dalle ore 17,45 alle ore 19,30 la dottoressa Ivana La Pira (foto), Coach certificato a livello internazionale dalla Icf International la più grande organizzazione al mondo di coach professionisti www.coachfederation.org, presenterà il coaching e le sue varie applicazioni:vita privata,vita professionale e nel business per sperimentare un nuovo approccio al lavoro sugli obiettivi. Il coaching nasce negli Stati Uniti negli anni ‘80, ed è operativo nel nostro Paese dalla fine degli anni ‘90. Si tratta di una metodologia, il cui obiettivo principale è supportare le persone nell´accesso e valorizzazione delle proprie «risorse» per raggiungere prestazioni eccellenti sia nella vita privata sia in ambito professionale/aziendale.

Il coaching permette a chi ne usufruisce una più consapevole e flessibile modalità di lettura del contesto e delle proprie potenzialità. Davanti alle difficoltà evidenziate dalle singole persone, il coach supporta il proprio cliente nella definizione di un obiettivo e nello sviluppo di un piano di azione. Il risultato è incredibilmente potenziante e spesso i clienti stessi restano stupiti per quanto siano riusciti ad ottenere solo perché si sono messe in campo azioni che avevano un fine ben preciso con un atteggiamento costruttivo.

Parecchie oggi le aziende che usano questa metodologia per potenziare i manager che sono responsabili di business o che guidano team. Il fine è quello di sviluppare sempre più un modo nuovo ed orientato alla soluzione delle problematiche partendo da obiettivi che attraverso dei piani di azioni specifici conducono allo sviluppo di strategie nuove e sempre più efficaci.

A chi rivolge il coaching? A qualsiasi individuo animato da uno spirito di miglioramento. Come avviare un percorso di coaching? Rivolgendosi ad un professionista che dia delle credenziali di professionalità e che possibilmente fa riferimento anche ad un codice etico professionale.