Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 651
MODICA - 07/08/2008
Agenda - Modica - Una tre giorni di musica indy, rock e folk

Modica: Musa festival a Marina

Dall’idea di un’associazione di giovani modicani Foto Corrierediragusa.it

E´ in corso il Musa festival all’Auditorium del Mediterraneo. Una tre giorni di musica indy, rock e folk con dodici gruppi che si alternano. La giornata inaugurale ha visto i «Viola Sinapsi», i Flugge , la Terra Martire ed il cantautore catanese Cesare Basile. Stasera è laa volta di « Lorre», Korova Milk»,»Viola Minimale» e «Amor Fou», gruppo avanguardista di rock elettronico. Domani è la serata conclusiva con l’attrazione di Paolo Benvegnù ex solista dei Scisma cui seguiranno il gruppo tutto modicano di «Jemma Stereo», «The Froben» e «Baby Blue».

Il Musa festival è una «invenzione di una associazione culturale di giovani che vuole promuovere musica alternativa e gruppi emergenti. Michele Avveduto, Giuseppe Trovato, Davide Iacono, Giorgio Maltese e Gaetano trovato sono tra i promotori del primo festival del genere in provincia. « Vogliamo proporre percorsi nuovi ed abbiamo pensato che l’estate e Marina di Modica fossero il luogo ideale per questo tipo di esperienza ? dice il presidente della associazione Michele Avveduto ? Abbiamo avuto tantissimi contatti e c’è molta attesa per questo evento che riuscirà a smuovere le notti tranquille di Marina di Modica».

Il primo appuntamento di questa tre giorni ha fatto registrare una partecipazione inaspettata; giovani di tutta la provincia si sono ritrovati anche se la defezione del gruppo « Le Luci della Centrle elettrica» ha fatto storcere il naso a qualcuno visto che era l’attrazione della giornata. Ci ha pensato Cesare Basile a scaldare l’atmosfera e ad avviare la prima edizione del festival sulla strada giusta.

(Nella foto da sx Michele Avveduto e Davide Iacono)